Autoriparatori cesenati sicuri in officina: il manuale di Confartigianato

“Si tratta – afferma il presidente di Confartigianato Autoriparazione cesenate Carlo Gasperini – di uno strumento per orientare e supportare le imprese associate nell’applicazione delle misure di sicurezza"

Ripartire in sicurezza. Confartigianato Autoriparazione ha predisposto un manuale per le imprese del settore con le principali indicazioni sui comportamenti da adottare in azienda per garantire la sicurezza degli imprenditori, dei dipendenti e dei clienti. Il manuale tiene conto del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, sottoscritto il 24 aprile con il Governo da Confartigianato e parti sociali, oltre che delle prescrizioni del Dpcm del 26 aprile.

“Si tratta – afferma il presidente di Confartigianato Autoriparazione cesenate Carlo Gasperini – di uno strumento per orientare e supportare le imprese associate nell’applicazione delle misure di sicurezza che costituiscono la condizione non per poter esercitare l’attività e implicano necessariamente una diversa e più complessa organizzazione delle modalità di lavoro all’interno dell’azienda. Le misure di prevenzione e tutela in azienda riguardano la sanificazione e disinfezione, il controllo degli accessi, il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza, l’uso dei dispositivi di protezione individuale, l’attività di formazione e informazione, la sorveglianza sanitaria” .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In particolare – prosegue il presidente Gasperini – la formazione è fondamentale per rispettare queste indicazioni e il personale addetto
dovrà essere istruito su tutte le procedure previste, anche con riferimento all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI), affinché si possa erogare il servizio in maniera conforme alle disposizioni di legge, per la massima garanzia del cliente. Sempre nella
logica di una informazione responsabile, è altresì importante che le regole di comportamento siano rese note, con apposita cartellonistica, anche ai clienti, fornitori e soggetti terzi che potrebbero accedere in azienda”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento