rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Economia

Associazioni sportive cesenati, Confartigianato: "La crescita si riflette sul benessere sociale"

Il convegno della Confartigianato incentrato sulle novità introdotte ed il corretto adempimento degli obblighi a carico delle associazioni e società sportive dilettantistiche che scatteranno nel 2023

"Le associazioni sportive cesenati sono una grande risorsa del territorio cesenate, un ambito di riferimento dei giovani e non solo e un pilastro della coesione sociale della nostra comunità. La loro crescita si riflette sul benessere sociale del territorio". E' partito da questo presupposto fondamentale il convegno intitolato “La riforma del lavoro sportivo” tenutosi nella sede cesenate di Confartigianato in via Alpi, promosso per fornire un’adeguata informazione sulle novità introdotte ed il corretto adempimento degli obblighi a carico delle associazioni e società sportive dilettantistiche che scatteranno nel 2023. Promotore dell’evento è stato Csain Forlì-Cesena (Centri sportivi aziendali e industriali) ente di promozione sportiva radicato e punto di riferimento nel territorio provinciale.

Ad essere scandagliata è stata la materia tecnica con le nuove norme riguardanti la semplificazione e il contenimento degli oneri per le prestazioni professionali per rendere l'impatto della riforma del lavoro sportivo più sostenibile per associazioni e società dilettantistiche. Fra le novità figura anche il fatto che possono iscriversi al registro delle attività sportive dilettantistiche anche le cooperative e gli enti iscritti al registro unico nazionale del terzo settore. Si sono approfondite anche le tematiche riguardanti le agevolazioni fiscali e contributive per i lavoratori sportivi, e per i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa di carattere amministrativo-gestionale, nell'area del dilettantismo.

Sono intervenuti Manuela Russo, referente di CsaIn provincia di Forlì-Cesena, il consigliere nazionale CsaIn Fabrizio Breviglieri e il vicepresidente vicario nazionale Salvo Spinelli. Il segretario di Confartigianato Stefano Bernacci nel suo intervento introduttivo ha fatto gli onori di casa mettendo in luce che Confartigianato non si è limitata a mettere a disposizione i locali per l’importante evento. L'approccio è ben più ampio. Le società sportive territoriali sono infatti humus del territorio, contribuiscono a rendere l’ambiente sociale e la qualità della vita migliore, sono un supporto educativo rilevante ed offrono ambiti di divertimento e crescita per i nostri ragazzi e quindi contribuiscono a creare più valore territoriale di cui beneficiano anche le imprese, gli imprenditori hanno figli che nelle società sportive militano e si formano allo sport e alla vita. Confartigianato Federimpresa pertanto intende "porsi in relazione a questo universo così in fermento, una grande risorsa da valorizzare, per avviare collaborazioni e forme di partenariato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazioni sportive cesenati, Confartigianato: "La crescita si riflette sul benessere sociale"

CesenaToday è in caricamento