Artigianato artistico e tradizionale: ricerca e innovazione stilistica

È stata confermata presidente di Cna Artistico e Tradizionale Forlì-Cesena Maria Letizia Antoniacci, cesenate di 48 anni, restauratrice di opere d'arte

Artisti abili nel produrre in modo artigianale e artigiani che producono in modo artistico. Entrambi imprenditori, spesso custodi di specifici saperi locali, ma al contempo aperti a esperienze globali. L’assemblea di Cna Artistico e Tradizionale Forlì-Cesena ha coinvolto le imprese dei settori della lavorazione dei metalli e delle pietre preziose, della ceramica, del restauro di beni culturali mobili, del ferro battuto, degli strumenti musicali tradizionali, gli orefici, la lavorazione del vetro.

Insieme per uscire dalla crisi, e per affrontare mercati sempre più globalizzati. Questo è quanto è emerso nel corso dell’assemblea, particolarmente partecipata, che dimostra la sensibilità e una nuova visione delle imprenditrici e degli imprenditori del settore artistico e tradizionale. Ma è emersa anche una richiesta di attenzione al fenomeno dell’abusivismo del settore, denunciato soprattutto dai restauratori del legno, che sottolineano comportamenti che non devono e non possono essere più sottovalutati. L’abusivismo in questo settore infatti, oltre a essere una piaga sociale da combattere, crea danno ai manufatti di pregio e di valore, come mobili e arredamenti, distruggendo patrimoni culturali e storici  di una intera comunità.

È stata confermata presidente di Cna Artistico e Tradizionale Forlì-Cesena Maria Letizia Antoniacci, cesenate di 48 anni, restauratrice di opere d’arte. Antoniacci opera dal 1989 e ha messo la firma a lavori di restauro particolarmente importanti, tra i quali l’affresco di Corrado Giaquinto nella cappella della Madonna del Popolo in Duomo a Cesena nonché, sempre a Cesena, la Chiesa di San Zenone. Suo inoltre l’importante lavoro di restauro agli affreschi di scuola giottesca riminese nel Museo Diocesano a Faenza. Maria Letizia Antoniacci guida una presidenza formata prevalentemente da donne: Elena Balsamini, Davide Caprili, Osiria Panzavolta e Daniela Renzi.

“Attraverso la lavorazione  e l'approccio visivo con le opere delle nostre imprese, e grazie al prezioso lavoro dei restauratori – afferma Maria Letizia Antoniacci, confermata presidente di Cna Artistico e Tradizionale Forlì-Cesena – affiorano sensazioni ed emozioni che riconducono in un lampo a secoli di storia. Perché è nelle opere artistiche e nei mestieri tradizionali che riemerge il ricordo delle sperimentazioni del passato con cui innestare sempre un dialogo e un confronto.”

Un mondo, quello di CNA Artistico e Tradizionale, che ci invita a penetrare nel territorio affascinante della ricerca e dell'innovazione stilistica, dove nascono i manufatti, portatori d'inedite quanto affascinanti  suggestioni. E che al tempo stesso assolve appieno ad un assunto: cioè che promuovere l’artigianato artistico e tradizionale significa oggi riconoscerne i valori nella modernità, ma al tempo stesso divulgare le tradizioni e la cultura da cui nasce, i territori in cui prende forma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento