Domenica, 14 Luglio 2024
Economia

Il kiwi di Solarelli (Sole Mio) inizia il viaggio per l'Estremo Oriente

"Si tratta di un rafforzamento della presenza dei nostri kiwi sui mercati dell’Asia", spiega Ilenio Bastoni direttore commerciale di Apofruit Italia

Solemio è la variante della linea Solarelli - il marchio di qualità che contraddistingue prodotti di stagione, rigorosamente italiani, autentiche specialità di aree vocate garantite da marchi d’origine- specificatamente riservata al mercato asiatico. ''Si tratta di un rafforzamento della presenza dei nostri kiwi sui mercati dell’Asia -spiega Ilenio Bastoni direttore commerciale di Apofruit Italia- Il prodotto, pur conservando le caratteristiche di qualità che lo contraddistinguono, è passato attraverso un’articolata azione di rielaborazione del marchio e del suo packaging, adattati alle esigenze ed ai gusti di questi mercati''.

''Il vivo interesse per i kiwi Solemio registrato ad Hong Kong in occasione della scorsa edizione della fiera Asia Fruit Logistica -sottolinea ancora Ilenio Bastoni- non ci sorprende in quanto coinvolge una realtà, quella asiatica appunto, abituata a prodotti di alta qualità. La produzione di kiwi di qualità Apofruit per l’Asia nel 2011/2012 ha registrato un’esportazione di oltre 30 containers da 22 tonnellate ciascuno ma – continua Bastoni - l’obiettivo immediato, stimolato dal nuovo marchio, è di 70 containers all’anno, che potrebbero superare i 100 nei prossimi tre anni''.

I kiwi, bollinati uno ad uno, “Solemio” e confezionati in imballaggio monostrato in alveolo o rinfusa, giungeranno a destinazione nei porti di Shanghai e Taichung in circa trenta giorni e da qui saranno distribuiti da alcuni importanti operatori all’ingrosso e dalle principali catene della distribuzione organizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il kiwi di Solarelli (Sole Mio) inizia il viaggio per l'Estremo Oriente
CesenaToday è in caricamento