Martedì, 28 Settembre 2021
Economia

Cresce la voglia di fragole: "Si prospetta una buona annata"

Stando ai dati rilevati dal Mercato ortofrutticolo di Cesena, nel mese di marzo i prezzi delle fragole hanno registrato oscillazioni con punte di 5 euro il chilo, per poi stabilizzarsi in chiusura di mese su valori inferiori

In questo primo scorcio di primavera la voglia di fragole cresce giorno dopo giorno tra i consumatori. E, in attesa del prodotto locale, al Mercato ortofrutticolo di Cesena il frutto viene commercializzato con vivacità. A confermarlo sono i grossisti della struttura romagnola, che in questo periodo stanno lavorando con forniture dal Sud Italia, in particolare Basilicata, Sicilia e Campania. "Sulla fragola ci sono buone prospettive - afferma Alvaro Gobbi della Gobbi Frutta - bisogna essere ottimisti, verso Pasqua solitamente i consumi si alzano, e poi arriverà il prodotto di Cesena che è sempre molto apprezzato. Finora abbiamo visto una situazione di mercato calma, ultimamente i prezzi si sono abbassati un po' troppo, 1,70-2 euro il chilo sono pochi. Credo che con l'arrivo del caldo ci si possa posizionare sui 3 euro, un valore consono per remunerare il produttore”.

“La fragola che va per la maggiore è la Candonga - aggiunge Maurizio Mantengoli di Nema Fruit - dopo settimane con produzioni scarse, il caldo nel Sud Italia ha fatto maturare velocemente molte fragole, il mercato si è quindi trovato a dover gestire volumi importanti e i prezzi si sono abbassati. Ma già da venerdì le cose si stanno stabilizzando. I consumi? Direi in linea con il periodo". "Per le fragole si prospetta una buona annata - sottolinea Miro Casadei della Biondi Giulio -. Il bello viene adesso, con il caldo si accelerano i consumi. Nell'ultima settimana abbiamo avuto una situazione anomala: caldo al Sud, con la produzione che decollava, freddo al Nord con i consumi frenati. Ora ci prepariamo alla Pasqua, dove solitamente le vendite di fragole accelerano”.

Stando ai dati rilevati dal Mercato ortofrutticolo di Cesena, nel mese di marzo i prezzi delle fragole hanno registrato oscillazioni con punte di 5 euro il chilo, per poi stabilizzarsi in chiusura di mese su valori inferiori. “Per tutto il mese di febbraio le quotazioni sono state importanti, con una domanda di fragole superiore all'offerta, condizionata dal clima rigido - analizza Domenico Scarpellini, presidente del Mercato -. I consumatori dimostrano di prestare molta attenzione alla qualità e il prodotto premium ha ottenuto ottimi riscontri. Con l'arrivo della produzione primaverile i prezzi delle fragole si sono naturalmente abbassati. Nelle prossime settimane – conclude Scarpellini – avremo i primi volumi di fragole cesenati, un prodotto simbolo del nostro territorio, testimoni della freschezza e della tipicità che ogni giorno al Mercato ortofrutticolo di Cesena promuoviamo con impegno e passione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce la voglia di fragole: "Si prospetta una buona annata"

CesenaToday è in caricamento