Rubicone e Mare, la fotografia economica: Cesenatico locomotiva del territorio

L’analisi complessiva rivela una sostanziale stabilità nel numero di imprese tra il 2017 e il 2016 (-65 pari, a -0,8%), ma un incremento consistente del numero di dipendenti (+1.164, pari a +3,5%)

Segnali di consolidamento del patrimonio di imprese: potrebbe essere la sintesi della fotografia emersa dai dati. Al netto delle imprese agricole e del passaggio di una impresa importante del commercio all’ingrosso da Longiano a Cesena, l’analisi complessiva rivela una sostanziale stabilità nel numero di imprese tra il 2017 e il 2016 (-65 pari, a -0,8%), ma un incremento consistente del numero di dipendenti (+1.164, pari a +3,5%). Assistiamo a un consolidamento delle imprese (i dipendenti medi, passano dal 4,1 del 2016 al 4,3 del 2017), che non crescono nel numero ma nella consistenza: è un segnale positivo, dopo anni di valori negativi. 

In merito ai comuni, la situazione è simile ovunque: stabilità nel numero di imprese e incremento dei dipendenti, che aumentano tra il 5% e il 7%. Fanno eccezione San Mauro Pascoli, in cui la crescita dei dipendenti è del 2% e Longiano per quanto detto sopra. Le vere differenze si manifestano nei singoli settori e in modo piuttosto omogeneo tra i territori. A fare da traino sono i servizi (+0,9 imprese e +8,9% dipendenti), con Cesenatico e Gatteo locomotive di tutto il territorio. “Segno - nota Marco Gasperini, presidente di Cna Est Romagna - che il turismo e le attività correlate hanno dato linfa, aiutate anche dalla meteorologia. Ora, è necessario perseguire politiche di investimento, per consolidare il trend positivo”.

In crescita l’occupazione anche nel settore manifatturiero: -2% di imprese ma +3% di dipendenti, con Cesenatico e San Mauro in testa. “L’export - prosegue Gasperini - è l’altro elemento di sviluppo, e i dati lo confermano. Non a caso a San Mauro abbiamo il nostro importante distretto del calzaturiero ma per sostenerne le imprese, è necessario agevolare la loro costante evoluzione, con scelte che ne aiutino gli investimenti. Bene il super ammortamento, per capirci, male la regione che non sta mettendo a disposizione risorse per l’acquisto di nuovi macchinari, come in passato”.

Continua la contrazione del settore dei trasporti, che vede ridursi il numero di imprese del 2%, pur mantenendo stabili i dipendenti. Cala anche il commercio, condizionato da Longiano (-1% imprese e dipendenti), ma anche qui Cesenatico è in controtendenza, con l’aumento dell’8% dei dipendenti. “Per sostenere il commercio e garantire regole omogenee, occorre incrementare la lotta agli abusivismi – afferma Gasperini – per cui abbiamo presentato diverse proposte alle singole amministrazioni.  Va anche risolta la stortura della disomogeneità fiscale tra imprese tradizionali e i colossi dell’ecommerce”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fanalino di coda il settore delle costruzioni, in cui continua la diminuzione generalizzata delle imprese e degli addetti (-2%). “Notiamo - conclude Gasperini - una controtendenza tra chi fa le ristrutturazioni e il settore tradizionale. Nel primo caso qualche segnale positivo c’è e come Cna da tempo puntiamo sulla rigenerazione urbana come linfa per la ripartenza del settore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento