Economia

Ambulanti soddisfatti, torna il mercato del sabato: "Rassicurati su ristori e apertura delle sagre"

Torna domani il mercato ambulante del sabato e arrivano per gli ambulanti buone notizie su ristori e fondi incentivanti, dopo la partecipata manifestazione promossa da Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti, che ha ottenuto significativi riscontri

Torna domani il mercato ambulante del sabato e arrivano per gli ambulanti buone notizie su ristori e fondi incentivanti, dopo la partecipata manifestazione promossa da Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti, che ha ottenuto significativi riscontri.

Un centinaio di ambulanti i sono dati appuntamento giovedì pomeriggio sotto il palazzo della Regione Emilia-Romagna per attirare l'attenzione della politica sulla profonda crisi che sta vivendo il settore a causa delle prolungate chiusure dovute alle restrizioni per il Covid-19. L'iniziativa è stata promossa da Fiva Confcommercio e Fiva Confesercenti, gli storici sindacati che da decenni tutelano la categoria, facendosi portavoce delle sue istanze. Erano presenti anche nutrite delegazioni dal Cesenate, guidate dai rispettivi presidenti Alverio Andreoli, che è anche presidente regionale Fiva, e Gabriele Fantini.

“Da parte dell''assessore al commercio Andrea Corsini – spiegano Andreoli e Fantini -  sono arrivate importanti rassicurazioni sui ristori e anche sull'apertura delle sagre, fondamentale per il ritorno al lavoro degli ambulanti che vi lavorano e che sono fermi da quattordici mesi: abbiamo chiesto sostegni non più in base alla perdita percentuale del fatturato, ma in base ai costi fissi sostenuti, ora attendiamo i decreti attuativi. I mercati hanno riaperto questa settimana, visto che siamo tornati in zona arancione, e domani a Cesena tornerà il mercato del sabato, ma abbiamo chiesto che i mercati possano essere aperti anche in zona rossa, se malauguratamente si dovesse ritornarvi..L'assessore ci ha anche comunicato che con i prossimi fondi europei  destinati alla Regione Emilia Romagna, verranno realizzati interventi dedicati al commercio anche ambulante per riqualificare imprese e aree mercatali e inoltre ha annunciato lo stanziamento di un milione di euro destinato ai fieristi che  da 14 mesi non percepiscono alcun introito e scontano una situazione drammatica”.

“Abbiamo apprezzato l'atteggiamento sia del Bonaccini, sia di Corsini - aggiungono Andreoli e Fantini - che hanno rimarcato la serietà delle nostre proposte e lo stile costruttivo con cui le abbiamo presentate e si faranno cinghia di trasmissione fra noi e il Governo. Ancora una volta siamo riusciti a portare a casa risultati importanti dialogando con le istituzioni per tutelare la categorie e non lasciandoci andare a proteste fini a se stesse. Fiva e Anva lavorano e continueranno a lavorare tenacemente, senza lasciare nulla di intentato, per fare lavorare le imprese in sicurezza e per tutelare sino in fondo i loro diritti e interessi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanti soddisfatti, torna il mercato del sabato: "Rassicurati su ristori e apertura delle sagre"

CesenaToday è in caricamento