rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Economia

Ambulanti, l'associazione Smac non si arrende: raccolte 164 firme per ripristinare il mercato del 4 dicembre: "Un nostro diritto"

"E' stata inviata una lettera che abbiamo protocollato assieme alle  164 firme raccolte per il ripristino del nostro diritto concessionario del 4 dicembre, indirizzata a tutti gli assessori presenti alla delibera che ci ha soppresso tale diritto"

LAssociazione Smac (Storico Mercato Ambulante Cesena) ritorna sul tema della Fiera di Natale che è stata soppressa il 4 dicembre, rinnovando ancora una volta la sua contrarietà alla decisione. Per questo, informa la Presidente Sabina Magalotti,  è stata inviata "una lettera che abbiamo protocollato assieme alle  164 firme raccolte per il ripristino del nostro diritto concessionario del 4 dicembre, indirizzata a tutti gli assessori presenti alla delibera che ci ha soppresso tale diritto".  

"Dalle firme raccolte si evince che la maggior parte degli ambulanti che frequentano la Fiera di Natale vogliono il ripristino del 4 dicembre 2022. Infatti 69 dicono di avere la concessione per la Fiera di Natale, 20 sono in graduatoria per la Spunta della Fiera di Natale gli altri hanno firmato per solidarietà ma comunque frequentano i mercati di Cesena. Hanno firmato associati SMAC, Confesercenti ANVA e Confcommercio FIVA", spiega una nota.

"Gli ambulanti di Cesena chiedono il ripristino immediato  del loro diritto concessionario del 4 Dicembre.  Dai dati avuti dall’ufficio commercio, si  evince che nell’ultima edizione 2019 dove si sono svolte tutte e tre le  domeniche la più presenziata è stata la prima domenica. Nel 2019 la fiera si è svolta il 08/12/2019, 15/12/2019 e 22/12/2019: l'8  dicembre c'erano 38 assenti, il 15 dicembre 42 assenti e il 22 dicembre 50  assenti.” Quindi confrontiamo solo le prime due domeniche, perché l’ultima con le  condizioni meteo molto sfavorevoli non crediamo sia giusto prenderla in  considerazione. Quindi se tra la prima e la seconda domenica è stata la prima più  presenziata non ci sono i presupposti per toglierla, secondo i criteri usati dall’ amministrazione. Ricordiamo anche che le precedenti edizioni sono state da voi  esplicitamente definite ecco le testuali parole della delibera. Attendiamo  risposte in breve tempo dall’amministrazione ed il ripristino di questo nostro  diritti toltoci senza interpellare la categoria ambulante.   Ricordiamo a tutti che il mercato di Cesena vi aspetta tutti i mercoledì e  sabato mattina, perché scegliere il commercio locale è dare un futuro  sereno alle nostre città", conclude l'Associazione Smac.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanti, l'associazione Smac non si arrende: raccolte 164 firme per ripristinare il mercato del 4 dicembre: "Un nostro diritto"

CesenaToday è in caricamento