Amadori mette le mani su Vismara, i sindacati : "Si apre nuova era per i lavoratori"

Con l'acquisizione da parte del colosso cesenate, si apre una nuova prospettiva per l'azienda di salumi

La notizia era nell'aria da diverse settimane, ora è ufficiale. Il colosso cesenate Amadori acquisirà Vismara, azienda produttrice di insaccati e affettati che dai primi anni del 2000 era entrata nel gruppo Ferrarini.

Il piano di concordato sarebbe stato presentato lunedì in Tribunale. A confermare l'intesa è Massimo Sala, sindacalista della Flai Cgil: "Non conosco i dettagli, ma ho conferma che l’accordo con Amadori è stato firmato. Ora si apre una prospettiva di continuità per l’azienda Vismara. Dovremo confrontarci con il nuovo proprietario e lo faremo nei prossimi giorni, ma è sicuramente un passo importante che salva l’azienda dalla palude del fallimento".

I lavoratori della Vismara hanno dovuto affrontare un periodo di cassa integrazione, ora con l'acquisto da parte del colosso cesenate,  per loro si apre una nuova prospettiva, come ha sottolineato il sindacalista. 

"Vismara è in difficoltà dallo scorso anno - ha spiegato il sindacalista - con i lavoratori che attendono ancora tre mensilità di stipendi arretrati". Il 20 luglio scorso, il Gruppo Ferrarini annunciava l’avvio della procedura di concordato preventivo, presentando dopo tre giorni la richiesta di ammissione al concordato in tribunale. La scadenza originaria era fissata al 23 dicembre, poi prorogata al 23 febbraio alla luce delle trattative in corso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento