Alluvione, Andreoli (Confcommercio): "Danneggiati anche gli ambulanti"

Infatti, oltre ai danni alle attrezzature e alle scorte subiti da alcuni ambulanti, il mancato svolgimento dei mercati settimanali nelle aree direttamente interessate dall’emergenza meteorologica si è tradotto in alcuni casi, nella perdita totale dei ricavi giornalieri

Le condizioni atmosferiche proibitive della scorsa settimana hanno inflitto pesanti danni anche alle imprese del commercio su area pubblica, causando ingenti perdite economiche agli operatori del settore. Infatti, oltre ai danni alle attrezzature e alle scorte subiti da alcuni ambulanti, il mancato svolgimento dei mercati settimanali nelle aree direttamente interessate dall’emergenza meteorologica si è tradotto in alcuni casi, nella perdita totale dei ricavi giornalieri.

"E’ importante che in questa fase di ricognizione dei danni – dichiara Alverio Andreoli, presidente di Fiva Confcommercio Emilia Romagna – siano tenute in considerazione anche le tante imprese su area pubblica del territorio che in molti casi sono state impossibilitate, anche per diversi giorni, a svolgere la propria regolare attività per l’inagibilità delle piazze e delle aree dedicate ai mercati".

"Siamo solidali con gli operatori, ed impegnati al fianco delle nostre Associazioni locali delle aree colpite – prosegue Andreoli – per agevolare in questa fase di post-emergenza tutte le operazioni che possano consentire un rapido ritorno alla normalità per tutte le attività, a partire dal commercio su aree pubbliche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento