Agricoltura, le professionali da Romano: "Misure inefficaci contro la crisi"

Dopo il nulla di fatto dei giorni scorsi durante l’incontro con l’interprofessione le Organizzazioni professionali agricole Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri hanno incontrato il 10 agosto a Roma il ministro Francesco Saverio Romano

Dopo il nulla di fatto dei giorni scorsi durante l’incontro con l’interprofessione  le Organizzazioni professionali agricole Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri hanno incontrato il 10 agosto a Roma il ministro Francesco Saverio Romano, e i suoi collaboratori. Nel corso della riunione in cui sono stati affrontati i temi della crisi del settore ortofrutticolo, le ‘Professionali’ hanno presentato e illustrato un documento programmatico, articolato sostanzialmente in due filoni.

“Abbiamo preso atto - spiega Antonio Dosi, presidente della Cia Emilia Romagna - di una sostanziale inefficacia delle misure attivate a prevenzione delle crisi di mercato, sia nell’ambito ordinario della Ocm - Organizzazione comune di mercato di settore, che negli interventi straordinari attivati ‘a spot’: ora è quindi necessario confrontarsi su una serie di proposte strutturali esplicitate in un elenco di 12 punti”.

Il Ministro Romano, dopo il colloquio con i presidenti delle associazioni,  ha concluso indicando l’intenzione di andare in tempi brevissimi ad una riconvocazione della Grande distribuzione riguardo alle regole commerciali e alla stipula di accordi interprofessionali, arrivando a citare anche norme “sanzionatorie” oltre che “regolamentari”, qualora non si ravvisassero disponibilità o, in   seguito, comportamenti di non applicazione.

Il Ministro ha poi manifestato l’intenzione di costituire un tavolo di settore, nell’ambito del più generale tavolo della crisi e di aprire un tavolo anche con le Regioni  per affrontare in modo coordinato il problema e discutere delle proposte avanzate dalle Organizzazioni agricole nel corso dell’incontro.

Romano si è poi riservato di esaminare con gli Istituti ministeriali (Ismea etc), le richieste, le possibili manovre e gli interventi legati al credito per le imprese agricole coinvolte nella crisi e nella auspicata ristrutturazione del settore,“al fine di arrivare ad una risposta meditata”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento