rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Economia Longiano

"Allevio le inquietudini soprattutto degli adolescenti", dà una svolta alla vita lavorativa e apre un centro olistico nella piccola frazione

Luisa Fabbri ha avviato il centro olistico ‘La Kura’ a Ponte Ospedaletto di Longiano, in via Lettonia 40, attività associata a Confartigianato, dando una svolta professionale alla sua vita lavorativa

Seguendo i suoi interessi e la sua passione a lungo coltivata,  Luisa Fabbri ha avviato il centro olistico ‘La Kura’ a Ponte Ospedaletto di Longiano, in via Lettonia 40, attività associata a Confartigianato, dando una svolta professionale alla sua vita lavorativa che precedentemente si era avviata e consolidata in ambiti diversi. Confartigianato territoriale l’ha accompagnata con la sua vicinanza e le consulenze all'ingresso sul mercato.

“La mia attività – spiega la titolare – è quella di un centro olistico polifunzionale che interviene per favorire il viaggio verso la ricerca dell’interiorità della persona di tutte le età e incrementarne il benessere psicofisico attraverso una serie di tecniche collaudate. Un centro olistico è finalizzato a divulgare discipline naturali sia per ristabilire un corretto benessere psico-fisico sia per permettere una profonda conoscenza di se stessi. In un contesto sociale in cui l’apparire viene reputato più importante dell’essere, un centro olistico può offrire un orientamento, una bussola, un luogo sicuro e protetto dove potersi recare per confrontarsi, parlare e crescere insieme. Il mio lavoro consiste innanzitutto nell’accoglienza e nell’ascolto per poi andare alla ricerca dei percorso più idoneo per raggiungere il benessere psicofisico. Molto importante è il concetto di percorso: non esiste un atto risolutivo, ma un cammino in progressione nelle ricerca di se stessi, accompagnati dal centro, con le tecniche e gli strumenti reputati più idonei”.

“I clienti in questi primi mesi di lavoro – aggiunge la titolare – sono di entrambi i sessi e di tutte le età e un obiettivo del mio centro ‘La Kura’ è anche quello di offrire un contributo per alleviare le incertezze e le inquietudini dei  giovani, con una vicinanza in particolare agli adolescenti in difficoltà e alle loro famiglie, opportunamente coinvolte nel percorso, per accompagnarli verso il raggiungimento dell’obiettivo di ritrovarsi e di poter vivere con più armonia e serenità nel contesto familiare sociale. Ho cominciato già ad operare in questo senso con ottimi risultati, stando ai favorevoli riscontri che ricevo dalle famiglie stesse”.
“Sono felice della mia scelta di vita e professionale – mette in luce Luisa Fabbri – e ringrazio Confartigianato per la vicinanza e le consulenze che mi hanno aiutato ad avviare l’attività. Gli orari del mio centro sono flessibili e cerco di assecondare le esigenze dei clienti”.

“All'interno di Confartigianato – rimarca Marcello Grassi del Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena - opera 'Confartigianato benessere' in cui le attività come anche il centro olistico appena aperto dalla nostra Luisa Fabbri si prendono cura della persona nella sua interezza, con l'obiettivo di migliorarne la qualità della vita, fornendo un contributo importante alla coesione sociale del territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Allevio le inquietudini soprattutto degli adolescenti", dà una svolta alla vita lavorativa e apre un centro olistico nella piccola frazione

CesenaToday è in caricamento