"Abolito il Sistri", Confartigianato esulta: "Ora un tracciamento rifiuti più economico"

Soppresso a partire dal 1 gennaio 2019 il sistema di controllo della  tracciabilità dei rifiuti

E’ stato abolito il Sistri, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, che ha visto Confartigianato impegnata in una battaglia per la sua soppressione, a fianco degli imprenditori che lo giudicavano penalizzante.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il "Decreto semplificazione" che contiene  all’articolo 23, la definitiva soppressione a partire dal 1 gennaio 2019 del sistema di controllo della  tracciabilità dei rifiuti (Sistri). “Da tale data non saranno pertanto dovuti i contributi previsti da legge.  Oltre alla soddisfazione di mandare in pensione un sistema che non ha mai funzionato e che per anni ha gravato pesantemente sulle imprese. -  rimarca il responsabile dell’Area Categorie e mercato Eugenio Battistini - , Confartigianato esprime apprezzamento dopo anni di impegno e battaglie, per eliminare un brutto esempio di provvedimento legislativo, che in  uno Stato moderno non si dovrebbe più ripetere, e per il quale lo Stato dovrebbe impegnarsi almeno a restituire i contributi pretesi  dalle imprese".

"Ora, insieme alle altre associazioni, - prosegue - Confartigianato è impegnata nella definizione di un nuovo sistema di digitalizzazione di tutti gli adempimenti cartacei sui rifiuti che sostituisca e superi il Sistri , in maniera chiara, semplice ed economica, per garantire la tracciabilità dei rifiuti e combattere in maniera più efficace le eco-mafia.  Già il 20 dicembre Confartigianato  sarà al tavolo dell'Albo gestori ambientali presso il Ministero dell'Ambiente per presentare le proposte per la semplifciazione del nuovo sistema gestionale. Fino alla definizione ed alla piena operatività di questo nuovo sistemai, i soggetti obbligati continueranno ad effettuare gli adempimenti cartacei, compilando registri di carico e scarico e formulari di identificazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento