rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

'A colazione con i consiglieri regionali', Confesercenti incontra anche Bulbi e Pompignoli

“Gli imprenditori del commercio, turismo e dei servizi – affermano Monica Ciarapica e Cesare Soldati, presidente e vice presidente della Confesercenti Ravenna e Cesena - si aspettano risposte concrete"

Terminati i dodici incontri con i primi cittadini di numerose località romagnole e in considerazione dell’ottima riuscita dell’iniziativa, la Confesercenti Ravenna-Cesena prosegue nell’impegno ed organizza gli incontri “A colazione con i Consiglieri Regionali” con i rappresentanti regionali del territorio. Un momento veloce e informale per scambiare opinioni sul futuro di commercio e turismo davanti ad un caffè.  

Martedì 5 aprile a Faenza con i Consiglieri Gianni Bessi, Andrea Liverani e Manuela Rontini e Martedì 12 aprile a Cesena con i Consiglieri Massimo Bulbi e Massimiliano Pompignoli.

“Gli imprenditori del commercio, turismo e dei servizi – affermano Monica Ciarapica e Cesare Soldati, presidente e vice presidente della Confesercenti Ravenna e Cesena - si aspettano risposte concrete per affrontare un futuro condizionato dall'emergenza sanitaria ancora in corso. Le piccole e medie imprese sono il motore dell’economia nazionale e locale, una parte significativa del capitale sociale del territorio, per l’occupazione e il benessere oltre che per il ruolo di presidio e servizio svolto per la comunità. L'emergenza sanitaria da Covid-19 sta incidendo pesantemente e trasversalmente sulle imprese e sugli equilibri economici e sociali del territorio”. 

“Se la pandemia sembra allentare la tensione – proseguono Ciarapica e Soldati – la guerra in Ucraina ripropone un dramma prima di tutto umano e sociale con ricadute pesanti sull’economia, a partire dai costi energetici, ed incide in modo rilevante sulla fiducia e propensione alla spesa dei consumatori. Il costo di gas, energia elettrica e del carburante è andato letteralmente fuori controllo. Se da una parte si tratta di dinamiche internazionali su cui auspichiamo un adeguato intervento da parte del Governo, allo stesso tempo chiediamo ai Sindaci ed ora anche ai Consiglieri Regionali di farsi carico del problema intervenendo presso i soggetti erogatori di servizi in società partecipate da Enti pubblici. Siamo contrariati dal vedere bilanci di queste aziende con utili rilevanti mentre le imprese sono schiacciate da tali costi”. 

“Sono numerosi gli argomenti che necessitano di approfondimenti ed impegno – concludono Monica Ciarapica e Cesare Soldati. Dopo gli appuntamenti con i Sindaci, con l’iniziativa “A colazione con i Consiglieri Regionali” intendiamo mantenere alta l’attenzione su commercio e turismo. Accendiamo i riflettori su questi settori nevralgici dell’economia. Se abbandonati rischiano di spegnersi, se sostenuti sono il motore della ripartenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'A colazione con i consiglieri regionali', Confesercenti incontra anche Bulbi e Pompignoli

CesenaToday è in caricamento