Festeggiati i 30 anni dell'Orso Bianco a San Piero in Bagno

Alla festa, che ha registrato la presenza di tantissime persone, amici, clienti vecchi e nuovi, sono intervenuti anche il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, il responsabile della sede locale Confesercenti Cesenate, Pierpaolo Rossi e l'ingegnere Gamberini di Galeata

L’orso Bianco di San Piero in Bagno ha celebrato i suoi 30 anni d'attività con una festa che è partita dalle ore 15 nella strada chiusa dove c'era un camion con 10 spine tra le migliori birre artigianali americane, tutto coadiuvato da un dj set con l’utilizzo di dischi in puro vinile e musica funk, disco, rock, soul.

Alla festa, che ha registrato la presenza di tantissime persone, amici, clienti vecchi e nuovi, sono intervenuti anche il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, il responsabile della sede locale Confesercenti Cesenate, Pierpaolo Rossi e l'ingegnere Gamberini di Galeata, autore del progetto iniziale di ristrutturazione dei locali (nella foto assieme agli attuali gestori del locale, Ivan, Michela e Daniele e ai fondatori, i fratelli Pasquale e Silvano Ambrogetti). 

ORSO BIANCO: LA STORIA E IL PRESENTE

L'Orso Bianco è un locale storico di San Piero in Bagno. Nasce il 1°agosto del 1985 quando apre i battenti e si impone fin da subito come un locale d'avanguardia perché fortemente innovativo, soprattutto per i canoni di quegli anni, sia nelle proposte, dal bere al mangiare, (birre alla spina d'importazione straniere, soprattutto inglesi, ampia scelta di vini e distillati, spaghetteria, paninoteca con panini, dagli hot dog agli hamburger, che arrivavano da Bologna una volta al mese perché da queste parti non si sapeva neanche cosa fossero. Splendida la location, il locale è infatti ricavato in un edificio storico con una splendida volta risalente agli ultimi anni del 1400, perfettamente conservata nella sua forma originale.

Tutti questi elementi fanno da subito dell'Orso Bianco un locale molto conosciuto e frequentato, ben al di fuori dei confini comunali. L'idea è dei fratelli Pasquale e Silvano Ambrogetti (quest’ultimo gestirà l’Orso Bianco fino a giugno 2010), che decidono di creare un pub a San Piero. Prendono la macchina, caricano un amico, girano la Germania e l'Inghilterra, fanno migliaia di chilometri, attraversano la Manica, visitano molti pub ( come lo storico “White Bear” al n° 57 di St. John Street, a Londra da cui il nome Orso Bianco). I fratelli Ambrogetti, tornati a S.Piero fondano così l'Orso Bianco, in via Pascoli 12. Sulla cresta dell'onda fino almeno a metà anni 2000. Avviene a luglio 2010 il cambio generazionale con il passaggio alla guida del timone della nuova generazione con il figlio di Pasquale Ambrogetti, Ivan, che prende la guida del locale affiancato dai soci Daniele Francesconi, pizzaiolo, e Michela Torricelli, moglie di Ivan e Sommelier Ais. Staff giovane, ma già con anni di esperienza sul campo.

Oggi l’Orso Bianco è un' apprezzatissima pizzeria con le rinomate pizze di Daniele, osteria con piatti caldi e freddi della tradizione sanpierana e non solo, paninoteca e posto ideale per bere delle vere e proprie prelibatezze. Orso Bianco si sta infatti facendo conoscere ed apprezzare negli ultimi anni per la grandissima attenzione rivolta soprattutto al mondo della birra con una carta di birre artigianali che arriva ad annoverare oltre 150 etichette da tutto il mondo, oltre alle 4 alla spina. Sempre grande attenzione alla proposta dei vini, soprattutto nazionali, con tantissima scelta tra le eccellenze italiane, anche alla mescita, e ai distillati, con una selezione di gin, whisky e rhum di alto livello. La professionalità e la cortesia dello staff assieme all'organizzazione di tante serate di degustazioni e di concerti di musica dal vivo (come la ormai celebre ed attesa rassegna estiva de “I Giovedi dell'Orso” - è tuttora in corso la V° edizione) completano il quadro attuale di questo locale ritornato ormai ai fasti precedenti, che sabato 1 agosto 2015 compirà 30 anni di vita. Orso Bianco ha deciso di festeggiare con i suoi clienti, di adesso, di prima e di domani, e di festeggiarlo alla grande, in maniera originale come da tradizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento