Venerdì, 6 Agosto 2021
Economia

Salvataggio in spiaggia, "il Comune poteva estendere il servizio oltre la delibera regionale"

Si è svolta l’assemblea sindacale per i lavoratori della Cooperativa Esercenti Stabilimenti Balneari di Cesenatico organizzata da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil

Si è svolta l’assemblea sindacale per i lavoratori della Cooperativa Esercenti Stabilimenti Balneari di Cesenatico organizzata da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, parte della campagna nazionale di sensibilizzazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. L’argomento principale all’ordine del giorno era la mobilitazione nazionale contro le stragi sui luoghi di lavoro. Con la richiesta ritenuta indispensabile di un Patto per la Sicurezza, per l’attivazione di una cabina di regia permanente alla presidenza del consiglio tra governo e parti sociali per monitorare e agire insieme, per contrastare un fenomeno in forte aumento con la ripresa dell’attività lavorativa.

Successivamente sono state affrontate le normative in vigore e le reali condizioni lavorative svolte dagli addetti fino alla stagione precedente: l’assemblea dei lavoratori ha tenuto a chiarire che le spiagge del territorio comunale sono sicure e che nei periodi di bassa presenza turistica, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi la stagione balneare deliberata a livello regionale, l’azienda si è organizzata per garantire a sue spese il servizio di salvamento a “mezzo servizio”. L’assemblea dei lavoratori ha chiesto all’amministrazione Comunale di deliberare ufficialmente una estensione del servizio di salvamento. Conclude la nota: “L’assemblea considera patrimonio di tutta la comunità cittadina la garanzia della sicurezza della balneazione come un ulteriore fattore di attrazione per i turisti nello scegliere Cesenatico come territorio che da anni garantisce un servizio di qualità sicuro sia per i singoli che per le famiglie, tale da consentire di passare in serenità e sicurezza le proprie vacanze indipendentemente dalla loro
durata”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvataggio in spiaggia, "il Comune poteva estendere il servizio oltre la delibera regionale"

CesenaToday è in caricamento