Economia

"Importante l'ascolto", arriva un numero verde per bar e ristoranti in difficoltà

"In questa critica congiuntura economica e psicologica, che mette in pericolo la tenuta del tessuto sociale - proseguono i presidenti Fipe cesenati -, la Fipe ha attivato  un servizio telefonico di counseling psicologico"

E' stato avviato anche nel Cesenate il progetto “Pronto, ci sono”: un numero verde per i pubblici esercizi in difficoltà.  "Il Covid-19  ha portato   in una condizione di emergenza sanitaria, sociale ed economica senza precedenti con una categoria intera di imprenditori in difficoltà.  Nel nostro Paese i pubblici esercizi, costretti forzatamente a chiudere per mesi - rimarcano i presidenti Fipe Confcommercio cesenate bar Angelo Malossi e ristoranti Vincenzo Lucchi - risultano tra le categorie più colpite da questa emergenza. Lo scenario previsto per l’anno in corso, per la sola ristorazione,  è allarmante: con la perdita di 22 miliardi di euro, 50.000 imprese a rischio chiusura e un rischio di disoccupazione per 30mila persone. Forti disagi sono riscontrati anche nel Cesenate, dove ci sono state chiusure e la ripartenza è complessa nonostante lo sforzo straordinario prodotto dalla categoria in questi mesi".

"In questa critica congiuntura economica e psicologica, che mette in pericolo la tenuta del tessuto sociale - proseguono i presidenti Fipe cesenati -, la Fipe ha attivato  un servizio telefonico di counseling psicologico che possa supportare i suoi associati mettendo la persona nella condizione di essere ascoltata, di elaborare le difficoltà e di valorizzare le proprie risorse. L’obiettivo del numero verde è quello di fornire supporto agli imprenditori in difficoltà in un momento in cui la mancanza di prospettive future positive rende il disagio psicologico profondo, suggerendo concrete modalità adattive e diminuendo lo stato di allarme psicologico collegato alle difficoltà lavorative. Il supporto telefonico avrà la funzione di mettere la persona nella condizione di valutare possibili soluzioni alternative, dando informazioni sulla gestione del disagio psicologico e sui servizi messi a disposizione da Fipe".

Grazie all’ascolto offerto dal numero verde si potranno intercettare situazioni a rischio e stimolare negli imprenditori in difficoltà una nuova prospettiva con cui guardare se stessi ed il proprio futuro. La modalità prevede un numero verde (+39 3517671290), attivo cinque giorni alla settimana al quale si potranno rivolgere imprenditori in difficoltà e al quale risponderanno professionisti Psicologi del Centro Paradoxa.  "La salute psicologica si mostra come parte essenziale del più ampio diritto alla salute, che come tale va tutelato nella sua globalità e, con questa iniziativa - chiudono Malossi e Lucchi - Fipe punta a fare la sua parte in un contesto particolarmente difficile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Importante l'ascolto", arriva un numero verde per bar e ristoranti in difficoltà

CesenaToday è in caricamento