menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confartigianato: "Imprese artigiane, parte la grande sfida della transizione"

Lo scopo è di favorire la realizzazione, da parte delle piccole imprese artigiane manifatturiere, di progetti innovativi finalizzati ad introdurre moderne tecnologie digitali

Passa un treno fondamentale per la crescita e l’innovazione delle imprese artigiane cesenati. Lo comunica Confartigianato Federimpresa Cesena, riferendosi all’imminente apertura del bando per la “Transizione Digitale delle imprese artigiane” da parte della Regione Emilia-Romagna.

Lo scopo è di favorire la realizzazione, da parte delle piccole imprese artigiane manifatturiere, di progetti innovativi finalizzati ad introdurre moderne tecnologie digitali necessarie ad accrescere l’efficienza dei processi produttivi, tra cui in particolare l’industria 4.0 .Confartigianato Cesena mette a disposizione una consulenza preventiva di “pre-assesment” gratuito alle imprese interessate, per verificare se i progetti di trasformazione digitale della singola realtà possono rientrare nel bando, oltre all’assistenza necessaria per presentare e rendicontare i progetti.

“In seno a Confartigianato – mette in luce il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena – opera il Digital Innovation Hub (DIH) Romagna promosso dalle Confartigianato di Romagna, uno sportello per favorire processi di innovazione nelle imprese attraverso una rete di collaborazioni con partner esperti del settore e un pool di specialisti qualificati nel proporre le soluzioni migliori per le imprese. Si tratta di un partner ideale che sta già affiancando con efficacia le imprese artigiane nei loro processi di transizione digitale per favorire i quali, oltre alle risorse, serve il know how specifico degli esperti del settore”.

“Il bando – comunica il responsabile del Servizio Credito e Finanza di Confartigianato Riccardo Cappelli – finanzia progetti di importo
compreso tra i 30mila euro e i 100mila euro oltre Iva, comprendenti acquisti di nuovi macchinari produttivi, software, consulenze specialistiche ed altre spese, da realizzare nel periodo compreso tra il 1′ gennaio e il 31 dicembre 2021. L’agevolazione regionale consiste in un contributo a fondo perduto del 40% o 45% della spesa fino ad 40mila euro di contributo, cumulabile con altri incentivi quali ad esempio il credito di imposta per beni 4.0 attualmente pari al 50% della spesa. Per effetto delle varie agevolazioni oggi disponibili è possibile pertanto raggiungere una copertura pressoché totale dell’investimento”.

“Vista l’importanza del bando – aggiunge il responsabile del Servizio Riccardo Cappelli – si prevedono numerose domande e consigliamo alle imprese interessate di rivolgersi fin d’ora ai nostri specialisti per  per presentare gli eventuali progetti. Per favorire la diffusione del bando e delle altre agevolazioni oggi disponibili sul tema della trasformazione digitale delle imprese artigiane, si terrà un webinargratuito il 16 marzo alle ore 17.30. Per partecipare è sufficiente inviare una email a g.savoia@confartigianatofc.it segnalando la volontà di iscriversi, oppure registrarsi sul nostro sito internet: https://www.confartigianatofc.it/martedi-innovazione/”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento