menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

14 chiusure e 18 aperture, il saldo del commercio è in positivo a San Mauro

“Durante i mesi di pandemia dell’anno passato abbiamo messo in campo delle azioni di sostegno consistenti nella riduzione delle imposte comunali per le attività economiche"

Bilancio positivo nel 2020 per le attività commerciali di San Mauro Pascoli: a fronte di 14 chiusure, ci sono state 18 aperture di nuove attività produttive. Un ottimo risultato in quest’anno di pandemia, che certifica la vivacità dell’economia del territorio sammaurese. Le aperture per la maggior parte si sono verificate nell’ambito dell’ e-commerce, della ricezione e della somministrazione di bevande e alimenti. Alcune attività locali si sono affidate alle nuove tecnologie, facendosi trovare pronti alle sfide digitali e reagendo tempestivamente a limiti imposti da questa pandemia.

“Durante i mesi di pandemia dell’anno passato abbiamo messo in campo delle azioni di sostegno consistenti nella riduzione delle imposte comunali per le attività economiche - commenta l’assessore Presti - sostenere le imprese del nostro territorio è una priorità dell’Amministrazione, farlo in questi mesi un dovere verso la nostra comunità, perché arrivi solida a quando saremo nelle condizioni di poter ripartire completamente. Una collaborazione consolidata negli anni tra Amministrazione Comunale e attività economiche, che si concretizza anche nella coprogettazione e sostegno del Cercal, la scuola internazionale di calzatura fondamentale per il futuro del nostro distretto calzaturiero e Made in San Mauro, l’associazione che riunisce artigiani e commercianti del territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento