Cucina Cesenatico

Cesenatico, Polizia in azione: dal bus ostacolato dalle auto in divieto di sosta al 'giallo' delle bimbe scomparse in Francia

Non sono mancati gli interventi del personale del Posto di Polizia di Cesenatico, anche nell'ultimo fine settimana, che precede quello di Ferragosto

Non sono mancati gli interventi del personale del Posto di Polizia di Cesenatico, anche nell'ultimo fine settimana che precede quello di Ferragosto. 13 sono state le pattuglie con i colori di istituto messe in campo dal Posto di Polizia, al comando del Sostituto Commissario Coordinatore, Paolo Di Masi, con 26 uomini in divisa; poco meno sono state le pattuglie in abiti civili e con auto civetta.

Messi in atto una serie di posti di controllo ed interventi che hanno permesso di identificare un centinaio di persone di cui 25 straniere, mentre gli arrivi e le partenze del traghetto da e per la Croazia hanno movimentato circa 300 persone che sono state controllate dagli agenti del Posto di Polizia addetti alla frontiera. Solo in un caso, per mancanza di autorizzazione dei genitori, non è stato consentito l’imbarco a due minori diretti in Croazia con altri parenti, residenti nella provincia di Perugia.

Il lavoro degli agenti ha consentito di controllare 55 veicoli e di elevare 4 contravvenzioni al codice della strada. In un posto di controllo la pattuglia in viale Carducci ha fermato un giovane che si era dimenticato la patente a casa mentre le altre tre contravvenzioni sono state elevate per divieto di sosta. Sanzioni connesse ad un intervento richiesto domenica pomeriggio a Ponente dall’autista di un autobus di linea che non è riuscito a proseguire nel suo percorso naturale per l’intralcio causato da tre autovetture parcheggiate in divieto di sosta, nell’intersezione tra via Magellano e via C. Colombo, che, tra l’altro, erano posizionate in modo tale da ostacolare anche un eventuale transito di veicoli di soccorso.

Proprio a causa dell’ostacolo l’autobus è stato costretto a saltare una fermata e gli agenti del Posto di Polizia, oltre ad aiutare l’autista a disimpegnarsi nelle manovre per poter proseguire la corsa, hanno anche avvisato le persone presenti alla fermata successiva, affinché si affrettassero a raggiungere il mezzo pubblico che li ha aspettati poco distante per farli salire a bordo. 

Un giovane, fermato con la sua auto ad un posto di controllo è stato trovato in possesso di oltre 1 grammo di cocaina che lo stesso ha dichiarato di detenere per uso personale. Il soggetto è stato segnalato alla Prefettura di Forlì-Cesena come assuntore.

Infine un certo allarme ha destato la segnalazione inoltrata dalla Sala Operativa di Forlì sulla presenza in un hotel di Gatteo a Mare di due minori di circa 10 anni segnalate dalla Francia come scomparse. Il pronto intervento di una pattuglia del Posto di Polizia di Cesenatico ha consentito di chiarire il disguido ed accertare che le due bambine stanno bene e sono regolarmente in albergo con il padre, legittimato a portarle in vacanza in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, Polizia in azione: dal bus ostacolato dalle auto in divieto di sosta al 'giallo' delle bimbe scomparse in Francia

CesenaToday è in caricamento