Croccanti e profumati, si gustano bagnati nel vino: la ricetta degli scroccadenti

Di questa ricetta non esistono particolari varianti, come invece per molte altre della tradizione romagnola. Come nei cantucci toscani si possono sostituire le mandorle con altra frutta a guscio, come magari pistacchi o nocciole, o aggiungere scaglie di cioccolato

  • San Valentino, ecco i cibi afrodisiaci per una perfetta cena a due

  • Un dolce molto amato in Romagna: la ricetta e le varianti della zuppa inglese

  • I re delle tavole romagnole: tutti i segreti dei passatelli in brodo

  • La tradizione del Carnevale: ecco i dolci tipici della Romagna

  • Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

  • Il dolce della tradizione romagnola per svuotare la dispensa: i segreti del 'bustrengo'

  • I 'monfettini' in brodo di seppia, la ricetta della tradizione che spopola nei ristoranti

  • Il tortello nella lastra: una tradizione che arriva da lontano

  • L'antica ricetta contadina: il Migliaccio di Romagna

  • Voglia di bontà: la classifica dei migliori pandori del 2020

  • I sommelier premiano con le prestigiose “quattro viti” una cantina di Roncofreddo

  • Dolci d'autunno: le tradizionali Fave dei morti

  • La Città del Gusto Romagna riapre con un ricco programma per tutti i palati

  • Arrivano 100mila euro per rinforzare gli argini del torrente Rigossa

  • Longiano, Bonaccini inaugura la nuova scuola di Balignano-Crocetta-Ponte Ospedaletto

  • Bilancio 2017 e opere pubbliche: oltre 1200 preferenze espresse online

  • Rapinatore solitario in banca con la parrucca: bottino 4.000 euro