rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Zia e nipotina rischiano di annegare, restano gravi le condizioni di entrambe

La bambina è stata trasferita nella mattinata di lunedì nel reparto di terapia intensiva pedriatrica. La zia resta in prognosi riservata

Si trova ancora ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Bufalini la donna di 40 anni che nel pomeriggio di domenica, insieme alla nipotina di 4 anni, a rischiato di annegare a Valverde di Cesenatico. La bambina è stata invece trasferita nella mattinata di lunedì nel reparto di terapia intensiva pedriatrica. Le condizioni di entrambe restano gravi.

Erano circa le 18 di domenica quando un momento di allegria, ha rischiato di trasformarsi in un dramma. Zia e nipotina si sono ritrovate improvvisamente in difficoltà in acqua, fortunatamente sono entrati subito in azione ben quattro bagnini, che hanno completato in pochi minuti il doppio salvataggio.

Bimba e zia sono state portate a riva per praticare le operazioni di primo soccorso. Intanto è stato richiesto l'intervento dei sanitari del 118, che hanno operato anche con l'elimedica. Entrambe sono state stabilizzate e trasportate col codice di massima gravità all'ospedale "Maurizio Bufalini", dove restano tuttora ricoverate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zia e nipotina rischiano di annegare, restano gravi le condizioni di entrambe

CesenaToday è in caricamento