Zaffagnini: "Esportiamo lo spirito romagnolo nel mondo, ma Cesena è sempre nel cuore"

Rockin'1000 è pronto a sbarcare a Parigi ma l'ideatore del mega-evento rock non esclude un ritorno dove tutto è cominciato

"Vogliamo esportare lo spirito romagnolo nel mondo, la voglia di divertirsi e di divertire, la nostra capacità di accogliere e di creare". A parlare è Fabio Zaffagnini, il creatore del fortunato format Rockin'1000, il mega concerto che esporta ormai dal 2015 il nome di Cesena nel mondo.

Ha stupito un po' tutti l'annuncio che l'edizione 2019 si svolgerà nella cornice dello Stade de France a Parigi, il prossimo 29 giugno. "In realtà il passaggio all'estero lo ritengo naturale, la musica è nata per unire e noi puntiamo a coivolgere i musicisti di tutto il mondo. Il bello della musica è che non conosce barriere politiche o di altro titpo. E' nata la possibilità di essere ospitati in una cornice straordinaria come quella di Parigi. La società che gestisce lo Stade de France si è letteralmente innamorata del progetto e dei valori che esprime. Posso dire che ci saranno delle grandi novità rispetto alle edizioni precedenti, ma siamo ancora nella fase embrionale nella preparazione dell'evento".

Dopo l'ultima edizione allo stadio Artemio Franchi di Firenze, per la prima volta l'intero evento sbarca oltre i confini italici, in uno stadio ancora più grande dei precedenti. Ma Zaffagnini porta sempre Cesena nel cuore: "La nostra centrale operativa è ancora qui, ad animarci è sempre il nostro spirito romagnolo, anche se abbiamo assecondato il nostro desiderio di espanderci e portare, per la prima volta, l'intero evento all'estero". L'ideatore del format che ormai da anni anima il mondo del rock non esclude un ritorno in Romagna. "Per ora non è in programma, ma non escludo che quando ci saranno le condizioni, e non mi riferisco alla politica ma ai presupposti economici e organizzativi, Rockin'1000 possa tornare qui dove tutto è cominciato". Potrebbero tornare insomma le emozioni vissute nel 2016, quando oltre 1000 musicisti si esibirono al Manuzzi nel concerto della band più grande della storia.

Intanto per i musicisti le candidature sono già aperte sul sito www.stadefrance.com e www.rockin1000.com: il reclutamento è aperto a tutti i musicisti del mondo già iscritti alla piattaforma e ai nuovi musicisti che arriveranno dal territorio francese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

Torna su
CesenaToday è in caricamento