Wine Festival e Notte Romana, in 10mila hanno riempito Savignano nel weekend

Questa edizione si è svolta in due giornate, in quanto Cna Est Romagna è voluta andare oltre al semplice momento conviviale della festa

Lo scorso fine settimana Cna, insieme all’amministrazione di Savignano ed al direttore artistico Giorgio Mondardini, ha “regalato” ai cittadini ed anche ai turisti presenti, l'undicesima edizione del Savignano Wine Festival, appuntamento che è diventato ormai un classico nel calendario estivo degli eventi. Questa edizione si è svolta in due giornate, in quanto Cna Est Romagna è voluta andare oltre al semplice momento conviviale della festa e della promozione per le imprese locali, caratterizzanti la serata di sabato. Lo ha fatto pensando anche al territorio ed alla tradizione in base alla quale esso è rinomato in tutto il mondo, mediante la rievocazione storica del passaggio del Rubicone da parte di Giulio Cesare, gestita magistralmente dall’associazione Legio XIII e avvenuta in occasione de “la notte romana”, che come un vero e proprio “spin off” per il primo anno ha caratterizzato la serata di domenica 1 luglio.

“Per una organizzazione economica come Cna - precisa Marco Lucchi, responsabile di CNA area Est Romagna - la promozione del territorio e delle eccellenze produttive che vi insistono, è una variabile molto importante sul versante turistico.Lo è soprattutto oggi, in quanto con la nascita di Destinazione Romagna, si è formalmente ufficializzato un modello di turismo che supera i singoli prodotti e considera il territorio, con le proprie caratteristiche, valori ed esperienze che può offrire, il “vero prodotto” da veicolare”. Una due giorni che ha parlato, quindi, di prodotti, cultura, enogastronomia e storia, il tutto incentrato sul territorio.

Come da tradizione, sono stati premiati i migliori vini dalla giuria dell’associazione italiana sommelier. Il premio Spumanti è stato assegnato a Valdobbiadene Prosecco Superiore Doch di Colesel, per i bianchi fermi Romagna Albana Secco Docg Amedeo 2016 e per i rossi giovani a Romagna Sangiovese Superiore Doc 2017, entrambi della cantina Zavalloni di Cesena. A fine serata è stata sorteggiata anche la cantina ideale, il premio per i clienti degli esercizi di Savignano che hanno aderito alla manifestazione e che contiene un esemplare per ogni bottiglia presentata durante la serata. Il numero vincitore è il 2089.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento