Cronaca

I 'vocali' di Whatsapp tradotti in testo in tempo reale: ora si può grazie a due universitari

E' da attribuire a Gianluca Grossi, classe 1995 e studente di Ingegneria informatica a Cesena, l'applicazione "Audio to text for whatsapp" che consente di convertire in testo i messaggi audio in tempo reale

Se è vero che lo smartphone è ormai un compagno di vita imprescindibile di cui pochissimi fanno a meno, è vero anche che utilizzarlo al massimo delle sue capacità è impossibile senza le giuste applicazioni. Tra le più scaricate c’è senza dubbio “WhatsApp” che permette di inviare messaggi, chiamare o videochiamare i propri contatti, utilizzando la connessione internet del telefono. Da qualche anno, inoltre, spopolano le note vocali, messaggi audio registrati sul momento e inviati ad amici e parenti. Un modo ancora più veloce di comunicare comodo soprattutto quando si è di fretta, in quanto fa risparmiare il tempo necessario per tradurre in testo i propri pensieri. Capita però di ricevere messaggi audio in occasioni in cui non si è in grado di ascoltarlo, come durante una riunione di lavoro o una lezione all’università. In questi, e in altri casi, sarà capitato di dover rispondere: “ora non posso ascoltare, scrivimi”. D’ora in poi, grazie all’inventiva di due studenti della magistrale di Ingegneria e Scienze informatiche a Cesena, non sarà più necessario.

Gianluca Grossi, riminese di 22 anni, ha ideato un’applicazione in grado di tradurre in testo le note vocali senza doverle ascoltare. “Sono partito da una mia esigenza personale – racconta Grossi – in quanto diverse volte mi è capitato di non poter ascoltare i messaggi audio quindi ho deciso di cimentarmi in questo progetto. Utilizzando le capacità apprese in ambito universiatrio, mi sono basato su alcuni servizi online già esistenti che consentivano di tradurre audio in testo con un lungo procedimento che includeva il caricamento del file audio su siti internet e, in circa tre settimane, ho realizzato la versione dell’applicazione per il sistema operativo Android. Questa versione dell’applicazione “Audio to text for whatsapp” è disponibile gratuitamente dalla fine di Maggio e ha realizzato poco più di 30 mila download. Una volta completato il lavoro, ho pensato di rivolgermi ad un mio amico e compagno di università per chiedergli di sviluppare l’applicazione anche per il sistema operativo iOS, quello utilizzato dai prodotti Apple, in quanto i due sistemi sono molto diversi e io non mi ero mai cimentato in una programmazione iOS. Da fine giugno, la versione iOS ha ottenuto 20600 dowload”. L’applicazione consente di convertire una nota vocale di durata fino a 5 minuti per i dispositivi iOS e fino ad un minuto e mezzo per quelli Android.

“Il procedimento è molto semplice – spiega Mattia Capucci, 25enne di Villa Verucchio realizzatore della versione iOS - : si seleziona il messaggio audio tenendo premuto a lungo su di esso, dopo di che si seleziona l’opzione “Inoltra” e si preme sul tasto condivisione selezionando tra le scelte “Audio to text for whatsapp” e a quel punto in pochi secondi si ottiene il testo”. Sulla piattaforma Google Play, dove è possibile scaricare le applicazioni Android, l’invezione dei due studenti è valutata dagli utenti con un punteggio di 4.8 su un massimo di 5. “Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – conclude Gianluca Grossi – e continueremo ad aggiornare e migliorare il prodotto pur mantenendolo gratuito, al prezzo di qualche banner pubblicitario presente. Una curiosità in più dell’applicazione è che se si converte in testo il messaggio audio viene visualizzato, da chi l’ha inviato, come ricevuto ma non ascoltato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 'vocali' di Whatsapp tradotti in testo in tempo reale: ora si può grazie a due universitari

CesenaToday è in caricamento