Si vuole suicidare sotto il treno, spinto in extremis fuori dai binari

Il suo intento era quello di togliersi la vita lanciandosi contro un treno. A scongiurare l'ennesima tragedia sui binari due Carabinieri della stazione di Savignano

Il suo intento era quello di togliersi la vita lanciandosi contro un treno. A scongiurare l'ennesima tragedia sui binari due Carabinieri della stazione di Savignano. Il fatto si è consumato nella tarda serata di martedì, intorno alle 23. L'aspirante suicida è un 24enne con problemi psicologici che già in passato aveva tentato l'insano gesto. A chiedere l'intervento del 112 è stata la sorella del ragazzo in seguito ad un messaggino sms dello stesso.

Gli uomini dell'Arma l'hanno individuato steso sulle rotaie all'interno della stazione. Stava attendendo l'arrivo del primo convoglio in transito. Alla vista dei militari, il 24enne si è messo a correre lungo i binari, per lanciarsi contro il treno, un Intercity. Ma i Carabinieri hanno avuto la prontezza di raggiungerlo e spingerlo fuori dai binari, pochi istanti prima del transito. Il ragazzo è stato poi portato in ambulanza all'ospedale 'Bufalini' di Cesena, dove è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento