menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arbitri sempre più nel mirino di giocatori violenti: due brutti episodi in pochi giorni

Arbitri sempre più nel mirino di giocatori violenti anche nelle categorie "basse" dei campionati di calcio. Nello scorso turno di playoff tra Gatteo e Giovane Cattolica, nel campionato di promozione, il direttore di gara è stato colpito con una testata allo zigomo

Arbitri sempre più nel mirino di giocatori violenti anche nelle categorie “basse” dei campionati di calcio. Nello scorso turno di playoff di Prima Categoria tra Gatteo e Giovane Cattolica, per l'accesso alla Promozione (partita di domenica scorsa vinta per 2-1 dal Gatteo), il direttore di gara è stato colpito con una testata allo zigomo da un giocatore espulso della squadra cattolichina, che riteneva ingiusto il provvedimento di allontanamento dal campo di gioco.

Il giocatore se n’è andato inveendo contro l’arbitro e poi, secondo la ricostruzione dell’organo disciplinare, una volta fuori dal campo ha fatto il gesto di lanciare le scarpe all’arbitro, bloccato da alcuni compagni. Ma il peggio è arrivato a fine gara, quando il giocatore violento ha affrontato l’arbitro e lo ha colpito con una testata. Il gesto gli è costato 5 anni di squalifica e una probabile denuncia penale per le lesioni subite da parte dell’arbitro.


Solo alcuni giorni prima, a Cesena, un altro increscioso episodio: nel campo sportivo del quartiere Fiorenzuola, durante un torneo giovanile, un dirigente di una squadra laziale che era stato espulso dall’arbitro ha atteso il direttore di gara nel parcheggio, per apostrofarlo e spintonarlo dalla rabbia. In quel caso, per fortuna, non ci sono state ferite. Alcuni testimoni, allarmati per quanto stava accadendo, hanno avvisato la polizia, che è intervenuta per sedare l’animo del dirigente che davanti a dei ragazzi ha dato un pessimo esempio. I casi sono riportati dai quotidiani locali degli ultimi giorni, il Corriere Romagna e il Resto del Carlino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento