Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Quartiere Al Mare / Via Cesenatico

Villa Casone: il Sindaco risponde punto per punto ai residenti della frazione

"I problemi segnalati dai residenti mi sono noti, anche grazie al costante contatto con la Presidente del quartiere Al Mare Nicoletta Dallara, ma soprattutto perché è vero che, quotidianamente, per arrivare in Comune, passo da Villa Casone"

"Ho letto con attenzione - scrive il sindaco Paolo Lucchi - le segnalazioni dei residenti di Villa Casone e, in attesa di ricevere le preannunciate firme da parte dei cittadini della frazione, mi permetto di anticipare parte della risposta che intendo fornire, ufficialmente, nei prossimi giorni. I problemi segnalati dai residenti mi sono noti, anche grazie al costante contatto con la Presidente del quartiere Al Mare Nicoletta Dallara, ma soprattutto perché è vero che, quotidianamente, per arrivare in Comune, passo da Villa Casone".

"E, direttamente, constato - precisa - come i residenti di Villa Casone (così come quelli di Macerone e Ponte Pietra) abbiano ragione: la via Cesenatico si trova in una situazione di vero degrado. Per questo – dopo che già avevo segnalato la situazione in varie occasioni - ho inviato copia dell’articolo odierno alla Provincia (a cui compete la manutenzione della strada), perché intervenga. Anche se so che la Provincia, purtroppo - esattamente come il Comune - si trova stretta dagli assurdi limiti del Patto di stabilità e, quindi, ha grandi difficoltà a programmare gli investimenti, pure quando sono indispensabili come questo".

"Quanto al Pisciatello - aggiunge il primo cittadino - (che versa in una situazione difficile - come sempre in primavera - a Villa Casone, ma anche a Macerone ed a Ponte Pietra), è noto come la sua manutenzione sia di competenza della Regione Emilia-Romagna (tramite il Servizio tecnico di bacino). Anche a loro ho quindi inviato copia dell’articolo, per sollecitarne l’attenzione. Anche il problema dei parcheggi a Villa Casone è veritiero, ed è stato acuito dal progressivo aumento delle auto. Infatti, nella frazione, purtroppo, non ci sono aree di sosta pubbliche e se in passato gli spazi di parcheggio lungo la strada erano sufficienti per tutti (tanto che qualcuno ha scelto di adibire il garage a utilizzi diversi, visto che comunque non c’erano problemi a sistemare l’auto), oggi che il numero delle vetture è enormemente cresciuto, molti automobilisti le lasciano lungo strada anche quando non c’è spazio (e così, in qualche caso, il parcheggio risulta davvero pericoloso)".

"Alla luce di questi dati condivido pienamente l’opinione dei residenti di Villa Casone, quando affermano che il problema dei parcheggi investa non solo il centro storico, ma ormai tutta la città. Anzi, sono fermamente convinto che - pur nella nostra ridotta capacità di investimento - il “faro” delle nostre scelte debba spingerci a guardare ancor più verso le nostre tante frazioni. Ma - conclude - mi colpisce che a farsi portavoce delle istanze dei residenti della frazione sia il Consigliere comunale Diego Franchini. Infatti, il gruppo consiliare a cui appartiene finora si è distinto per la puntigliosa disamina di quello che non funziona in centro storico, senza mai ricordare – se la memoria non mi tradisce – che la nostra città è fatta anche di frazioni vive e vitali, come Villa Casone".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Casone: il Sindaco risponde punto per punto ai residenti della frazione

CesenaToday è in caricamento