Gatteo e Savignano, a disposizione dei cittadini: arriva il vigile di quartiere

Durante gli orari di copertura del servizio sarà inoltre in funzione la linea telefonica 338 6956467, mentre per esigenze e segnalazioni rimane sempre attiva la Centrale, che ogni giorno feriale e festivo dalle 7 alle 19 risponde allo 0541 944533

E' l'agente, a due passi da casa, a cui raccontare le criticità della zona: a Gatteo e a Savignano da lunedì debutta il vigile di quartiere, il nuovo servizio della Polizia Municipale che si occupa, nei diversi angoli del territorio, di tutti quei casi che impattano sulla quotidianità di ogni cittadino necessitando prioritariamente di ascolto da parte delle istituzioni. “Andiamo sempre più riscontrando – spiega il sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi – quanto sia necessario ascoltare, capire, entrare nel problema, far sentire che la Polizia Municipale c'è ed è pronta ad ascoltare, a occuparsi delle criticità, comprendendo gli interessi e le esigenze e coinvolgendo i cittadini nella soluzione dei microconflitti di ogni giorno”.

I due gli agenti coinvolti nel servizio si sposteranno nelle diverse aree con l'Ufficio Mobile, che stazionerà il lunedì dalle 17 alle 19 a Gatteo in piazza Vesi, il martedì dalle 17 alle 19 a Savignano, nel quartiere Cesare in piazza Falcone, il mercoledì dalle 17 alle 19 in piazza Fracassi a Sant'Angelo e a Gatteo Mare in piazza Romagna Mia, il giovedì dalle 17 alle 19 a Savignano nei quartieri Rio Salto, in prossimità del Parco Nenni, e Valle Ferrovia nelle adiacenze del centro commerciale, il venerdì dalle 17 alle 19 nelle località di Fiumicino e Capanni, condivise tra Gatteo e Savignano.

Le segnalazioni che si potranno comunicare alla “Polizia di comunità” sono riconducibili a tre macroaree: “Qualità della città” per le situazioni di degrado, il danneggiamento dell’arredo urbano, l'inefficienza dell’illuminazione pubblica, “Convivenza Civile” per i problemi di vicinato, la mancanza di rispetto nei confronti del prossimo, il disturbo della quiete pubblica, “Allarme Sociale” per stalking, truffe, movimenti “sospetti” ed episodi di bullismo.

“La Polizia di comunità non ha tanto funzioni di deterrenza - continua il sindaco di Savignano Filippo Giovannini - quanto più una finalità di tipo preventivo ed educativo, per instaurare un rapporto continuativo di fiducia con i cittadini. Anche le eventuali richieste di interventi immediati verranno sempre inoltrate alla Centrale, che disporrà l’invio delle pattuglie in servizio ordinario”. Durante gli orari di copertura del servizio sarà inoltre in funzione la linea telefonica 338 6956467, mentre per esigenze e segnalazioni rimane sempre attiva la Centrale, che ogni giorno feriale e festivo dalle 7 alle 19 risponde allo 0541 944533.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento