Cesenatico, disposizioni del giudice: dopo il ritrovamento Caren inizia un nuovo percorso

Informa il sindaco Matteo Gozzoli: "Solo nella tarda serata, grazie alla preziosa collaborazione della Questura, si è riusciti a dare corso alle disposizioni del Giudice"

Dopo quattro giorni di apprensione, la Polizia Municipale di Cesenatico ha ritrovato martedì pomeriggio Caren, la quindicenne che sabato si era volontariamente allontanata da una comunità delle Marche dopo essersi più volte allontanata nelle scorse settimane da una casa famiglie di Santarcangelo. Informa il sindaco Matteo Gozzoli: "Solo nella tarda serata, grazie alla preziosa collaborazione della Questura, si è riusciti a dare corso alle disposizioni del Giudice. Ora Caren inizierà un percorso che spero possa darle quella serenità che è necessaria ad una ragazza che ha tutta la vita davanti a sè. Vorrei ringraziare il comandante della Polizia municipale Edoardo Turci e gli agenti del nucleo anti degrado - sempre attivi e attenti nell’ambito del controllo del territorio- che hanno ritrovato la ragazza a Bagnarola e l’hanno condotta temporaneamente al nostro comando. Infine ringrazio la Questura per la collaborazione nelle operazioni giudiziarie successive al ritrovamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La quindicenne, residente a Cesenatico, in precedenza si era allontanata per due volte tra la metà e la fine di giugno da una casa famiglia presso cui era ospite nel Comune di Santarcangelo e, in entrambe le occasioni, dopo alcuni giorni era stata ritrovata dagli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena. La notizia era stata seguita anche dai media e da trasmissioni nazionali come Chi l’ha visto? e “La vita in diretta”.  Sabato scorso la ragazza si era di nuovo allontanata da una comunità della provincia di Pesaro-Urbino dove era stata ospitata facendo perdere le sue tracce. Martedì pomeriggio un pattuglia del nucleo antigrado della Polizia Municipale di Cesenatico l’ha riconosciuta nei pressi della palestra di Bagnarola, frazione di Cesenatico al confine con il Comune di Cesena. La ragazza è stata accompagnata presso il comando della Polizia Municipale di Cesenatico dove è stata trattenuta fino a tarda sera in attesa delle disposizioni del giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

  • Una 'maschera' che agevola la comunicazione tra sanitari e pazienti: l'intuizione dell'azienda

Torna su
CesenaToday è in caricamento