"Viaggio nella mente di Dio", seminario filosofico alla chiesa dell'Osservanza

Un importante seminario proposto dal Circolo Filosofico –Scientifico  si terrà  sabato e domenica presso il refettorio francescano della Chiesa dell'Osservanza

Un importante seminario proposto dal Circolo Filosofico –Scientifico  si terrà  sabato e domenica presso il refettorio francescano della Chiesa dell'Osservanza in via dell'Osservanza 198 a Cesena. Questo incontro con orario al mattino dalle 9 alle 12 e al pomeriggio dalle 15 alle 18 avrà per tema “Lagrangiane, ovvero viaggio nella mente di Dio”. Tutti, purchè addentro in parte agli argomenti, potranno frequentare con una offerta libera in favore della parrocchia che offre i locali. Relazionerà il presidente del circolo il dottore in fisica nonché divulgatore scientifico Arrigo Amadori mentre i seminari saranno condotti dagli esperti dott. Ferdinando Cavaliere (filosofia), dott. Mattia Pierelli (psicologia – neuroscienze), dott. Tommaso Mondadori (fisico ricercatore). “Un seminario non aperto a tutti – dice Arrigo Amadori – perchè si richiede di essere un pò a conoscenza delle problematiche filosofiche – scientifiche che animano i concetti della natura. Tuttavia credo, e in passato i risultati sono stati molto confortanti, che il frequentarlo può aprire la mente ad una conoscenza, mai ultima però, della natura che ci circonda e regola i nostri destini”.

“Il titolo che parla di viaggio nella mente di Dio – sottolinea il divulgatore scientifico  – non deve fuorviare. E' stato posto come momento per entrare, o almeno tentare , nelle logiche che rendono la natura unica e pressochè indecifrabile se non con la mente di Dio, un Dio che può essere quello divino oppure altro”. Sarà una due giorni in cui si cercherà di sviscerare gli argomenti della fisica che regola il mondo attraverso la filosofia, ovvero il pensiero umano, che da piccoli indizi cerca di interpretare l'universo. “Parleremo della fisica che conosciamo – sottolinea Arrigo Amadori – fino ad esplorare il mondo matematico per agganciarci alla filosofia unico grande strumento offerto all'uomo per interpretare e cercare di capire il tutto. Non raggiungeremo risultati ultimi, sarebbe folle solo il pensarlo, ma credo che giovani studenti e ricercatori potranno trovare stimolo e, perchè no, qualche risposta ai loro dubbi”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento