Via libera al nuovo liceo linguistico. La Regione approva

Approvata dalla Regione, senza variazioni, la delibera provinciale sul 'Piano triennale della programmazione territoriale dell'offerta di Istruzione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

E' stata approvata dalla Regione, senza variazioni, la delibera provinciale sul 'Piano triennale della programmazione territoriale dell'offerta di Istruzione e Istruzione e Formazione professionale e organizzazione rete scolastica', che definisce il nuovo assetto dell'offerta formativa nella provincia di Forlì-Cesena, a partire dall'anno scolastico 2012/2013.

Le novità più importanti riguardano le nuovi istituzioni e i nuovi indirizzi degli istituti superiori di secondo grado del territorio, in parte accogliendo le richieste pervenute dalle scuole, in parte accogliendo le proposte pervenute dalla Provincia, motivata una effettiva domanda di arricchimento e specializzazione dell'offerta degli istituti esistenti.

A Cesena viene istituito un nuovo Liceo Linguistico autonomo, scorporando dai Licei “Monti” e “Righi” solo le classi del nuovo ordinamento (le classi della sperimentazione linguistica Brocca concluderanno il loro iter scolastico nei licei di provenienza). Questa è un'opportunità che ci deriva da questa “felice anomalia” di Cesena e che permette di dare una nuova identità a tale indirizzo di studi, notevolmente sviluppatosi nel territorio cesenate negli ultimi anni e con previsione di ulteriore incremento. Tale scelta è coerente con l’offerta universitaria a vocazione internazionale del territorio provinciale, rappresentata dalla Scuola Interpreti e Traduttori di Forlì, unico Dipartimento del Polo universitario romagnolo dell’Alma Mater Studiorum di Bologna e della Facoltà di Scienze Politiche ad indirizzo Internazionale.

Per quanto riguarda l'istruzione professionale saranno unificati gli indirizzi del settore industria e artigianato nell'attuale Istituto Comandini scorporando l'indirizzo 'moda' dell'Istituto Versari, confluito nell'indirizzo 'produzioni industriali e artigianali - articolazione industria'. Verranno, inoltre, unificati gli indirizzi del settore 'Servizi' fondendo quelli dell'attuale Istituto Versari con quelli dell'Istituto Macrelli. Verranno introdotti, inoltre, un indirizzo 'tecnico-turismo' presso l'I.T.C. Serra e l'articolazione 'geotecnico' per I.T.G. dell'indirizzo costruzioni, ambiente e territorio all'I.I.S. Garibaldi.

Si attiverà la succursale del Liceo Artistico prevista già dall'anno scolastico 2011/2012. E' assolutamente opportuno ricordare che i nuovi indirizzi si possono attivare solo con l'avvio di due classi prime e, naturalmente, con l'attribuzione della necessaria dotazione organica da parte dell'Ufficio Scolastico Regionale.

A Cesenatico sarà attivato il nuovo indirizzo 'Liceo delle Scienze Umane' presso I.I.S. “Da Vinci”, ripetutamente richiesto in passato, ma non accoglibile, in quanto non consentito dalle direttive regionali. Solo ora si sono create le condizioni per la sua attivazione. A Savignano sarà introdotta l' opzione 'Scienze Applicate' del Liceo Scientifico presso I.I.S. “Curie”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento