Cronaca

Via delle Scalette si rifarà il look, approvato il progetto preliminare: ecco come procederanno i lavori

La Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare che consiste nella sistemazione di Via delle Scalette

Una via suggestiva dal grande valore storico e spirituale che necessita di un significativo intervento di sistemazione per poter essere fruita pienamente dai cesenati e da tutti coloro che intendono raggiungere la millenaria Abbazia benedettina di Santa Maria del Monte a piedi, sulle orme degli antichi pellegrini. La Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare che consiste nella sistemazione di Via delle Scalette che collega il centro città al Monte e che attualmente presenta condizioni di dissesto soprattutto nella parte tra Via San Benedetto e Via Boito.

Dell’ammontare complessivo di 300 mila euro, di cui 36.354 euro sono stati donati da 285 sostenitori della campagna di raccolta fondi lanciata sulla piattaforma Ideaginger.it dal Comune e dalla Diocesi di Cesena-Sarsina a sostegno del restauro, il progetto ha lo scopo di riportare la Via delle Scalette alle condizioni originarie recuperando il valore storico della strada pedonale e garantendo la percorribilità ai numerosi passanti e utilizzatori in condizioni di sicurezza.

"La Via delle Scalette - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri - rientra nella vita di tutti noi cesenati e, più in generale, fa parte della dimensione identitaria della città. Testimone silenziosa di secoli di storia, suggestivo percorso pedonale, tutt’oggi attraversato da cittadini di tutte le età, dal ‘400 è usata come collegamento che dal centro di Cesena accompagna all’Abbazia del Monte. La lunghezza complessiva è di circa 450 metri suddivisi in due tratti: dalla via San Benedetto alla Via Boito e dalla Via Boito alla Via Del Monte".

"Lo scorso anno - prosegue l’Assessore - avevamo annunciato alla città che presto questo tratto di strada sarebbe stato interessato da un intervento di manutenzione straordinaria. con l’approvazione del progetto preliminare, a cui seguirà il definitivo entro il prossimo autunno, manteniamo questo impegno procedendo con la definizione di un intervento di ripristino, manutenzione e di relativo recupero, in collaborazione costante con la Soprintendenza. Nel corso dei lavori inoltre sarà ripristinata la pavimentazione in ciottoli nel piccolo tratto attualmente asfaltato".

Dopo l’approvazione del Progetto definitivo/esecutivo si procederà, entro la fine dell’anno, con l’appalto dei lavori per avviare l’opera a inizio 2022. Nello specifico, l’intervento sarà suddiviso in due parti: la prima interesserà il tratto da Via San Benedetto a Via Boito e la seconda riguarderà il tratto che si estende tra le vie Boito e del Monte. In entrambi i casi sono previsti lo smontaggio della pavimentazione in ciottoli, il recupero e l’accatastamento dei ciottoli smontati, la regolarizzazione del sottofondo con posa di materiale misto cementato, la posa in opera dei ciottoli recuperati con eventuale integrazione di parti mancanti, recupero e ripristino delle decorazioni in cotto presenti in alcuni punti del tracciato, la pulizia delle scarpate con conseguente sistemazione delle fossette di scolo, la ristrutturazione in prossimità dell’edicola votiva e la fresatura di asfalto e ripristino della pavimentazione in ciottoli nell’incrocio con la Via Boito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via delle Scalette si rifarà il look, approvato il progetto preliminare: ecco come procederanno i lavori

CesenaToday è in caricamento