Nessuna sospensiva del risarcimento, l'ex vicecomandante della Municipale la spunta

Prosegue nelle aule di giustizia la vertenza che vede contrapposti l'ex vicecomandante della Polizia Municipale Laura Gennaretti e il Comune di Cesena. La nel corso di una riorganizzazione della Polizia Municipale cesenate venne trasferita in un altro ufficio

Prosegue nelle aule di giustizia la vertenza che vede contrapposti l'ex vicecomandante della Polizia Municipale Laura Gennaretti e il Comune di Cesena. La donna, commissario di polizia municipale, nel corso di una riorganizzazione della Polizia Municipale cesenate venne trasferita in un altro ufficio, un atto che implicava un demansionamento secondo quanto deciso dal Giudice del Lavoro di Forlì. Non solo: in questo trasferimento si sarebbe anche consumato del mobbing. Il Comune di Cesena è stato condannato in primo grado a pagare un risarcimento di circa 100mila euro.

Ora una nuova pagina dell'iter giudiziario: la Corte di Appello di Bologna, secondo quanto informa una nota del sindacato della polizia locale Sulpm, ha rigettato la richiesta di sospensiva promossa dal Comune di Cesena per la sentenza che lo vedeva soccombere davanti al Giudice del Lavoro di Forlì. Quindi, in sostanza, il risarcimento diventerebbe operativo. Altri casi di supposto mobbing e demansionamenti sospetti all'interno della Municipale di Cesena sono approdati in tribunale, con procedimenti in corso presso il Giudice del Lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento