menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabato sera a Cesena una veglia di preghiera per la famiglia

“Le famiglie illuminano il Sinodo” è il tema della veglia: a quanti desiderano porsi in comunione con il Santo Padre viene chiesto di mettere lumini alle finestre delle case e di tenerli accesi per tutta la notte.

Invitati da Papa Francesco. Nella vigilia dell’apertura del Sinodo ordinario sulla famiglia (che si terrà a Roma dal 4 al 25 ottobre, a cui partecipano vescovi da tutto il mondo), sabato alle 21 nella chiesa parrocchiale dell’Osservanza, a Cesena, la Pastorale familiare organizza una veglia di preghiera presieduta dal vescovo Douglas Regattieri, per "invocare lo Spirito Santo affinché illumini il cuore e la mente dei Padri sinodali". La “notte della luce” è una proposta della Conferenza episcopale italiana a tutte le diocesi, per essere in comunione con il momento di preghiera che si terrà sabato 3 ottobre in piazza San Pietro, a Roma, alla presenza di papa Francesco. “Le famiglie illuminano il Sinodo” è il tema della veglia: a quanti desiderano porsi in comunione con il Santo Padre viene chiesto di mettere lumini alle finestre delle case e di tenerli accesi per tutta la notte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento