rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Cervese Nord / Piazza Aldo Moro

Era in preda alla delusione amorosa, scoperto il vandalo che ha seminato distruzione nelle scuole

I poliziotti del Commissariato di Cesena hanno individuato il soggetto che nella serata di sabato scorso ha seminato devastazione in due scuole e all'America Graffiti

I poliziotti del Commissariato di Cesena hanno individuato il soggetto che nella serata di sabato scorso ha seminato devastazione in due scuole, il Liceo Scientifico e il Liceo Linguistico, e poi al vicino America Graffiti. Lavorando sulle immagini di videosorveglianza  e poi battendo, con un'attività informativa, la zona della stazione - la stessa dove si trovano gli edifici oggetto dell'incursione – alla fine gli agenti hanno dato un nome al vandalo, che è stato denunciato per furto e danneggiamenti aggravato.

Le indagini sono partite dalla considerazione che i danni seminati erano di gran lunga superiore alle “esigenze” di perpetrare il furto. L'autore del gesto, infatti, si avventò con furia, danneggiando computer, lavagne interattive, vetrate, macchine distributrici di alimenti, strappando cavi elettrici. Di fatto ha distrutto tutto ciò che si trovava sul suo cammino, senza alcuna logica motivazione se non quella della devastazione fine a sé stessa. Il malvivente aveva “aperto le danze” intorno alle  4.30, utilizzando un sampietrino per sfondare l'ingresso dell'istituto scolastico. Poi il “bis” all'America Graffiti: probabilmente con un estintore rubato nella stessa scuola, ha sfondato la vetrata del locale e ha utilizzato i pochi minuti disponibili, dato che era scattato l'allarme, per arrivare alla cassa, che tuttavia era completamente vuota, senza neanche un fondo di spiccioli. Molto modesto, invece, l'importo rubato nelle macchinette distributrici a scuola.

SCOPERTO IL VANDALO DELLE SCUOLE ==> continua

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era in preda alla delusione amorosa, scoperto il vandalo che ha seminato distruzione nelle scuole

CesenaToday è in caricamento