Alla scoperta della via Romea Germanica: parte un progetto di valorizzazione

Il progetto – cui le Fondazioni Cassa di Risparmio di Cesena e Cassa dei Risparmi di Forlì hanno assicurato il loro convinto appoggio – rappresenta, senza dubbio, una grande opportunità di sviluppo e crescita, turistica ma non solo

Ciò che chiamiamo Europa, come noto, è l’esito di una straordinaria miscela di storia, fede e cultura prodotta da quel millennio compreso fra i secoli VI e XV che definiamo medioevo: la grande eredità dell’impero di Roma; il fascino del cristianesimo che si declina e si propaga in molteplici forme, specie quella del pellegrinaggio; il genio di san Benedetto e di un monachesimo che ha modellato architettura, arte, scrittura, libri e trasmissione del sapere antico, incidendo perfino sull’agricoltura del continente; l’azione di Carlo Magno; la rete di abbazie e cattedrali con scuole annesse.

Tre grandi strade (ciascuna delle quali, in realtà, costituisce un fascio di percorsi) hanno sommamente favorito questo fenomeno: il Cammino di Santiago di Compostela in Spagna, la Via Francigena in Francia e la Via Alemagna o Teutonica o Romea che avevano Roma come meta (ma che proseguivano anche per Gerusalemme e la Terra Santa passando da Monte Sant’Angelo in terra pugliese). Se le prime due possono godere di grande notorietà in virtù di un sapiente e annoso lavoro di studio, riscoperta e valorizzazione turistica e culturale, non così la terza: eppure la Via Romea Germanica giungeva in Italia partendo dal nordeuropa scandinavo e dalle terre ungaro-austriache, valicava il Brennero, si biforcava intraprendendo sia percorsi per terra che per mare specie da Venezia, confluendo poi a Ravenna, transitando quindi per le valli del Bidente e del Savio o proseguendo per Rimini, per unificarsi a Montefiascone prima di arrivare alle tombe dei santi Pietro e Paolo (i celebri e tanto desiderati limina apostolorum di Roma).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qualche tempo, grazie alla volontà di alcune Fondazioni della Cassa di Risparmio (Cesena, Forlì, Firenze, Perugia, Orvieto, Viterbo) e in sinergia con altri organismi (i Comuni dell’Umbria e dell’alto Lazio, la Provincia di Terni, l’Associazione europea delle Vie Francigene, l’Associazione Via Romea Germanica, il Consiglio d’Europa - Ufficio di Venezia e alcune realtà tedesche), è in cantiere un progetto di valorizzazione dell’antico percorso della Via Teutonica per rendere fruibile i nostri territori e la loro rete di percorsi ai pellegrini del nuovo millennio, offrendo informazioni precise e dettagliate sulle ricchezze storiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche del nostro Paese. Un tale progetto – cui le Fondazioni Cassa di Risparmio di Cesena e Cassa dei Risparmi di Forlì hanno assicurato il loro convinto appoggio – rappresenta, senza dubbio, una grande opportunità di sviluppo e crescita, turistica ma non solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento