Cronaca

Vaccini, partita la terza dose per gli immunodepressi. Effetto green pass: prenotazioni più che raddoppiate

A partire da oggi, lunedì 20 settembre, l’Ausl della Romagna ha avviato  la chiamata attiva delle persone con patologie che comportano una condizione di immunodepressione

La lotta al Covid prosegue con la somministrazione della terza dose di vaccino. A partire da oggi, lunedì 20 settembre, l’Ausl della Romagna ha avviato la chiamata attiva delle persone con patologie che comportano una condizione di immunodepressione.

Spiega l'azienda sanitaria: "Le attuali evidenze sui vaccini anti Covid-19 in soggetti sottoposti a trapianto di organo solido o con marcata compromissione della risposta immunitaria per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e che abbiano già completato il ciclo vaccinale primario, mostrano un significativo beneficio, in termini di risposta immunitaria, a seguito della somministrazione di una dose aggiuntiva di vaccino".

Si tratta di persone che hanno una di queste condizioni: trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva;  trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica); attesa di trapianto d’organo;  terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CAR-T); patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure; immunodeficienze primitive (es. sindrome di DiGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.);  immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.); dialisi e insufficienza renale cronica grave; - pregressa splenectomia; sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) con conta dei linfociti T CD4+ < 200cellule/μl o sulla base di giudizio clinico. 

Le persone con queste specifiche condizioni, che sono state individuate dai clinici che li hanno in carico, riceveranno un sms che li invita a prenotare la vaccinazione attraverso i consueti canali: agli sportelli Cup dell’Ausl (Centri Unici Prenotazione) presenti su tutto il territorio romagnolo nelle farmacie tramite il servizio Farmacup, telefonando al Cuptel al numero 800002255; online attraverso il Cupweb (www.cupweb.it). Potranno prenotare la terza dose solo i cittadini che riceveranno l’sms dall’Azienda Sanitaria.

Oggi, lunedì 20 settembre, sono partite le  prime 4.481 chiamate attive per i pazienti in carico ai reparti di Nefrologia, Ematologia e Oncologia, a cui ne seguiranno altre, con 102 prenotazioni già fissate.

Effetto estensione green pass sulle prenotazioni

Intanto è più che raddoppiato il numero delle prenotazioni per la prima dose di vaccino, come effetto diretto dell'estensione del Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Emerge dal confronto tra le prenotazioni effettuate dal 9 al 12 settembre con il numero delle prenotazioni effettuate dal 16 al 19 settembre. Nel comprensorio di Cesena si è passati da 635 prenotazioni a 1488, in pratica più che raddoppiate. Su tutto il territorio dell'Ausl Romagna le prenotazioni sono passate da 2800 a 6893.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, partita la terza dose per gli immunodepressi. Effetto green pass: prenotazioni più che raddoppiate

CesenaToday è in caricamento