Cronaca

Vaccini, nel Cesenate immune il 55% degli over 60, l'Ausl: "E' il momento di prevenire in vista dell'autunno"

"Oggi è il momento di “Prevenire” e pensare al domani,  con la vaccinazione, per evitare per quanto possibile scenari evolutivi in autunno"

"In particolare, in questo momento è  fondamentale il coinvolgimento della popolazione di età compresa tra i 60 e i 69 anni che, anche in Romagna, come nel resto del paese, mostra percentuali di adesione più basse, e dei più giovani, anche in vista della riapertura a settembre della scuola".  E' l'appello a vaccinarsi lanciato da Mattia Altini, direttore sanitario Ausl Romagna, rivolto in particolare ad alcune fasce d'età.

"E proprio per favorire la massima partecipazione - spiega Altini - stiamo organizzando anche ulteriori iniziative di vaccinazione ad hoc, in orari e luoghi dedicati. Oggi è il momento di “Prevenire” e pensare al domani,  con la vaccinazione, per evitare per quanto possibile scenari evolutivi in autunno. Rinnovo quindi l’invito a tutti coloro che ancora non si sono prenotati di farlo, e farlo in fretta. I vaccini sono la migliore arma che abbiamo, anche contro la minaccia delle varianti”.

Con i dati forniti dall'Ausl Romagna si può scattare una fotografia della campagna vaccinale. In totale in Romagna sono state somministrate alla popolazione 646.763 dosi uniche e prime dosi, mentre le seconde dosi somministrate sono 345.856. Dai medici di medicina generale sono state somministrate 53.865 dosi, nelle aziende 4464.

Nel Cesenate il 55% degli over 60 ha completato il ciclo vaccinale, l'80% degli over 60 ha ricevuto almeno una dose. Per quanto riguarda invece le persone con più di 70 anni, nel territorio cesenate, ha completato il ciclo vaccinale il 51%, mentre ha ricevuto almeno una dose l'88%. Passando alla popolazione in età scolare (12-19 anni), sempre nel Cesenate, il 28% ha ricevuto almeno una dose, solo l'1% ha completato il ciclo vaccinale. Le altre percentuali di persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 92% per gli over 80; 34% per gli over 50; 15% per gli over 40; 13% per gli over 30; 10% per gli over 20.

Per quanto riguarda infine gli operatori sanitari nell'Ausl Romagna, su 20.675 persone i vaccinati sono 18.303, i potenzialmente immuni sono 18.723 (90,6%). 1952 è infine la quota di non vaccinati e quindi non immunizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, nel Cesenate immune il 55% degli over 60, l'Ausl: "E' il momento di prevenire in vista dell'autunno"

CesenaToday è in caricamento