Cronaca

Vaccini, nel Cesenate ciclo completo per il 67% della popolazione. In Ausl Romagna 1801 non vaccinati

La campagna vaccinale prosegue in Romagna, al 30 agosto, sono 747.737 le persone che hanno ricevuto almeno una dose

832 infermieri, 313 medici, 109 oss, 200 amministrativi, 116 tecnici, 181 altre categorie, 26 farmacisti, biologi e psicologi, 10 dirigenti, 14 veterinari. Sono in totale 1801 i dipendenti Ausl Romagna "suscettibili all'infezione", cioè non vaccinati su un totale di 20792 persone. I vaccinati sono 18689 a cui si aggingono 302 persone  positive non vaccinate, per un totale di 18991 potenzialmente immuni.

Intanto la campagna vaccinale prosegue in Romagna, al 30 agosto, sono 747.737 le persone che hanno ricevuto almeno una dose, mentre 612.737 coloro che hanno chiuso il ciclo vaccinale. A queste vanno aggiunte 66.382 dosi somministrate dai medici di medicina generale. In provincia di Forlì-Cesena sono stati somministrate 270.776 prime dosi e 224.072, a cui si sommano le 24.790 effettuate dai medici di base.

Nel Cesenate la quota di popolazione che ha ricevuto almeno una dose o dose unica è il 75%. Nella fascia di popolazione in età scolare (12-19 anni) la percentuale è del 57%, 67% per gli over 20, 62% per gli over 30, 67% per gli over 40, 76% per gli over 50, 85% per gli over 60, 91% per gli over 70, 98% per gli over 80. 

Per quanto riguarda invece le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (2 dosi), nel Cesenate la percentuale si attesta al 68%, nella fascia d'età 12-19 anni 38%, 53% per gli over 20, 51% per gli over 30, 59% per gli over 40, 72% per gli over 50, 83% per gli over 60, 89 per gli over 70, 96% per gli over 80.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, nel Cesenate ciclo completo per il 67% della popolazione. In Ausl Romagna 1801 non vaccinati

CesenaToday è in caricamento