menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini e tamponi a Bagno di Romagna, Ausl: "Rallentamenti dovuti alla sospensione di Astrazeneca"

"La sospensione temporanea del vaccino AstraZeneca, in attesa di pronunciamento degli organi regolatori europei sulla ripresa dell'utilizzo, ha determinato una momentanea rimodulazione e rallentamento dell'attività "

L'Ausl Romagna interviene sulla situazione dei tamponi e dei vaccini anti-covid per i cittadini di Bagno di Romagna. Il caso era stato sollevato anche da Fratelli d'Italia che ha lamentato una eccessiva penalizzazione per i bagnesi.

L'azienda sottolinea che "la campagna vaccinale per le persone over 80 sta proseguendo nelle sedi ‘spoke’ come pianificato e in relazione alle forniture dei vaccini fino ad oggi consegnate. L'avvio della campagna per la classe 75-79 anni, partita nella giornata di lunedì, ha previsto, in relazione alle forniture di vaccino, una prima fase di apertura delle agende per le sedi provinciali e per le sedi hub distrettuali con previsione di aprire in progress anche le sedi ‘spoke’ aziendali, inclusa quindi anche la sede ‘spoke’ di San Piero in Bagno. La sospensione temporanea del vaccino AstraZeneca previsto per il target in questione, in attesa di pronunciamento degli organi regolatori europei sulla ripresa dell'utilizzo, ha determinato una momentanea rimodulazione e rallentamento dell'attività con sospensione e slittamento anche degli appuntamenti già fissati per la settimana in corso e da effettuarsi con vaccino AstraZeneca. E’ intenzione dell'AUSL riprendere la pianificazione prevista alla luce delle indicazioni che saranno fornite".

"Anche sul fronte tamponi - spiega l'Ausl Romagna - si sta facendo il possibile per andare incontro alle esigenze dei cittadini residenti, assicurando in loco l’effettuazione dei tamponi al domicilio ai pazienti che per vari motivi non possono spostarsi da casa e negli istituti scolastici di ogni ordine e grado, a tutti gli studenti e personale scolastico che necessitano di sottoporsi al test molecolare in quanto considerati contatti stretti di un caso positivo. Numeri alla mano, da inizio anno ad oggi nel cesenate sono stati effettuati complessivamente 67.239 tamponi di cui 1.475 a cittadini residente nel Comune di Bagno di Romagna cosi suddivisi: 645 sono stati effettuati direttamente al domicilio o presso gli istituti scolastici presenti all’interno del Comune e i restanti 830 al Drive throught di Cesena,  una cifra quest’ultima che non giustifica l’attivazione di un drive dedicato, che per essere funzionale deve poter somministrare un numero adeguato di tamponi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento