Vaccini anti influenzali, l'assessore Donini: "In farmacia dal 16 novembre"

"La stagione scorsa abbiamo effettuato 800 mila vaccinazioni, quest'anno abbiamo attivato una gara per la fornitura di un milione e 200 dosi di vaccini", esordisce Donini

Dal 16 novembre sarà disponibile il vaccino anti influenzale anche nelle farmacie. Lo ha comunicato l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, rispondendo ad un question time presentato dal consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giancarlo Tagliaferri. "La stagione scorsa abbiamo effettuato 800 mila vaccinazioni, quest'anno abbiamo attivato una gara per la fornitura di un milione e 200 dosi di vaccini, estendibili per un ulteriore 22%, arrivando a una popolazione vaccinata di un milione e 400 mila", esordisce Donini.

"La vaccinazione è orientata a popolazione fragile con patologie, per chi ha più di 60 anni e per categorie lavorative più a rischio, vedi quella sanitaria - prosegue l'assessore -. Ad oggi sono state vaccinate oltre 600 mila persone, quasi quanto tutta la stagione vaccinale dell'anno scorso, e sono già a nostra disposizione dosi per un milione e 200 mila persone. Le farmacie in tutta Italia anno avuto difficoltà a reperire i vaccini nei mercati internazionali e a livello nazionale si è deciso di conferire loro l'1,5% della complessiva dotazione dei vaccini delle Regioni, anche per la popolazione che non rientra nelle categorie già contemplate. Abbiamo voluto arrivare al 3% della nostra dotazione, quindi 36 mila dosi, disponibili per i farmacisti dal 16 novembre. Vaccineremo un terzo della popolazione".

Affermazioni che fanno ben sperare Tagliaferri, che si dice in parte "soddisfatto della replica dell'assessore, sperando che vengano mantenute le date prefissate e che si possano soddisfare tutte le domande".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

Torna su
CesenaToday è in caricamento