Cronaca Cesenatico

Vacanze sicure, arrivano i rinforzi: la Polizia intensifica i controlli in Riviera

Con l'impossibilità di aprire i posti di Polizia estivi, secondo le disposizioni del Ministero dell'Interno, il questore Lucio Aprile ha disposto il potenziamento dei servizi di controllo

Aumentano i turisti in Riviera e si intensificano i controlli nel litorale cesenaticense. Con l'impossibilità di aprire i posti di Polizia estivi, secondo le disposizioni del Ministero dell'Interno, il questore Lucio Aprile ha disposto il potenziamento dei servizi di controllo del territorio, organizzando servizi mirati non continuativi dal 19 luglio al 22 agosto nei weekend e nei periodo di maggiore affluenza. La struttura che fino a due anni fa ha ospitato il Posto di Polizia estivo di Cesenatico viene usata come base operativa.

Per le attività sono stati sfruttati i cinque rinforzi estivi messi a disposizione, due arrivati dal Caps di Cesena, uno da Peschiera, uno da Pescara ed uno da Piacenza. A questi sono affiancati due agenti di Polizia Giudiziaria della Divisione Anticrimine, due poliziotti della Squadra Mobile (l'organico si completerà lunedì con l'arrivo del secondo agente), un agente del commissariato di Polizia di Cesena ed uno della Questura di Forlì (quest'ultimi operativi anche al punto traghetti da e per la Croazia), oltre al sostituto commissario Paolo Di Masi, al comando delle attività. 

Nei primi giorni di attività sono state impiegate 17 pattuglie in divisa e 10 in abiti civili, con cinque interventi di iniziativa delle Volanti e undici posti di controllo. Sono state complessivamente identificate 120 persone, di cui 40 di nazionalità straniera, e fermati 60 veicoli. Sono inoltre state denunciate in un'importante operazione di prevenzione contro i furti quattro giovani slavi per "possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze sicure, arrivano i rinforzi: la Polizia intensifica i controlli in Riviera

CesenaToday è in caricamento