Il sindaco Lucchi in prima linea per ''Vacanze coi fiocchi''

All'avvio della campagna "Vacanze coi fiocchi". Sabato mattina al casello autostradale di Cesena (zona Villachiaviche) in prima linea era presente anche il sindaco Paolo Lucchi, che ha consegnato l'informativa sulla sicurezza stradale

All’avvio della campagna “Vacanze coi fiocchi”. Sabato mattina al casello autostradale di Cesena (zona Villachiaviche) in prima linea era presente anche il sindaco Paolo Lucchi, che ha consegnato l’informativa sulla sicurezza stradale agli automobilisti dove ci sono i consigli per evitare gli incidenti sulle ruote proprio nel periodo estivo, il più caldo per temperature e numero di sinistri. E’ stata l’occasione propizia anche per rilasciare i dati sugli incidenti stradali del 2010 raccolti e analizzati dal Comune di Cesena.

Il numero totale dei sinistri è stabile a quota 820, proprio come nel 2009. Diminuisce la gravità che segna un meno 2% per i feriti; sono stati 456. Quattro i decessi in meno per le strade rispetto al 2009 quando erano dieci.  “Anche uno solo è troppo”, hanno commentato in coro l’assessore Maura Miserocchi e Gastone Baronio del settore mobilità. Quest’ultimo dato è rilevante perchè, rispetto al 1998, anno di partenza dei rilevamenti, c’è stato un calo delle vittime del 60%. Dei sei decessi, la metà ha coinvolto motociclisti (un trend che pare confermarsi nei primi sei mesi di quest’anno), uno in auto, un pedone e un ciclista.

Secondo le statistiche raccolte dal Comune, in casi di pioggia o nebbia, il pericolo si avverte maggiormente e l’attenzione di chi è al volante cresce. E’ il ghiaccio il vero nemico delle ruote a cui si aggiungono, paradossalmente, le condizioni ottimali di guida che, si pensa, possano condurre ad un eccesso di sicurezza al volante. L’obiettivo dell’amministrazione è abbattere della metà, entro il 2020, il numero di decessi sulle strade nel rispetto di quanto imposto dall’Unione Europea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quest’ottica si inserisce il complesso di accorgimenti che, durante il periodo estivo, riguarderà le zone dell’Osservanza, del Monte e San Rocco.  I lavori prevedono percorsi protetti, cartelli verticali ed orizzontali ma pochi divieti di sosta assicurano dal Comune. Il tutto sarà sullo stile di quanto modificato in Via Cattolica nel lungo Savio. .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento