Usb: "Chiudono i parchi ma non le fabbriche, lavoratori a rischio contagio"

Il sindacato: "Gli inviti a restare a casa e il divieto di distanza tra le persone, inferiore al metro, non si applicano alle lavoratrici ed ai lavoratori"

"La produzione non si ferma. Il protocollo firmato dopo una lunga trattativa con governo e Confindustria ha gelato le aspettative di chi, più che legittimamente, chiedeva la sospensione di tutte le attività produttive". Lo afferma Usb Lavoro Privato Industria Forlì Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli inviti a restare a casa - incalza il sindacato - e il divieto di distanza tra le persone, inferiore al metro, non si applicano alle lavoratrici ed ai lavoratori. E di certo non è applicabile ai lavoratori che operano manualmente. Non c'è nemmeno una sanificazione preventiva dei locali prima della ripresa del lavoro. Certo il decalogo stabilisce un minimo di norme per quelle aziende che sino ad ora hanno fatto poco o nulla ma è ben poca cosa rispetto alla necessità di contenere il numero dei contagi. Chiudono i parchi ma le fabbriche restano aperte. Bisogna protestare, scioperare contro la militarizzazione del lavoro, perché di questo si tratta. Questo accordo espone milioni di uomini e donne ad un rischio più alto di contagio e conseguentemente alla sua diffusione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento