Università, oltre 3000 alloggi per gli studenti dell'Emilia-Romagna

E' aperto il bando di Er.Go - l'Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori - per l'assegnazione di servizi e benefici agli studenti universitari dell'Emilia Romagna nell'anno accademico 2011/2012

E’ aperto il bando di Er.Go – l’Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori - per l’assegnazione di servizi e benefici agli studenti universitari dell’Emilia Romagna nell’anno accademico 2011/2012. Sono messi a bando alloggi, borse di studio, contributi per la ristorazione, prestiti e contributi per esperienze di studio e lavoro all’estero, servizi e contributi per i disabili.  La domanda deve essere compilata online  sul sito di Er.Go all’indirizzo www.er-go.it.

Le borse di studio hanno un valore che varierà tra un minimo di 1402 ad un massimo di 5073 euro annui, sulla base delle condizioni economiche dello studente e della condizione di studente pendolare, fuori sede o in sede.

Il bando di Er.Go prevede l’assegnazione di oltre 3000 alloggi, di cui 1465 a Bologna, 22 a Cesena, 120 a Forlì, 90 a Rimini, 267 a Ferrara, 352 a Modena, 115 a Reggio Emilia e 622 a Parma.



Confermati anche il servizio di ristorazione, i prestiti fiduciari sino ad un massimo di 23mila euro procapite, assegni formativi sino a 4000 euro procapite per favorire l’accesso e la frequenza a Master, corsi di Alta Formazione e specializzazione all’estero, un totale di 200mila euro per finanziare spese di vitto e alloggio sostenute all’estero per studio e/o tirocinio.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Per gli studenti disabili, inoltre, è assicurato un specifico stanziamento complessivo di 30mila euro ad integrazione delle borse di studio e per l’acquisto di strumentazioni per la didattica, oltre che per favorire la mobilità. E’ previsto anche un numero minimo di alloggi riservati nelle diverse sedi, così suddiviso: 20 presso la sede di Bologna, 4 a Forlì, 2 a Cesena, 5 a Rimini, 4 a Ferrara, 4 a Modena, 4 a Reggio Emilia e 10 a Parma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento