rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Roncofreddo

Roncofreddo, Bulbi: "Con l'Unione aumentati i costi, fondiamoci tra i 5 Comuni di collina"

"L'entrata nella nuova Unione dei Comuni, che avrebbe dovuto consentire risparmi di costi ai comuni minori almeno così fu detto, ha comportato per Roncofreddo spese maggiorate per più di 80mila euro, una enormità. I piccoli comuni non dovevano trarne beneficio?"

“Vivere in periferia provoca più disagi e più costi e il sistema territoriale si dovrebbe fare più carico dei problemi dei comuni minori”: lo rimarca il sindaco di Roncofreddo Massimo Bulbi, che ha incontrato il presidente di Confcommercio Duilio Rocchi e il responsabile Confcommercio Rubicone Paolo Vangelista, nel quadro di un ciclo di confronti che i dirigenti stanno portando a compimento con i sindaci del territorio del Rubicone.

"Il problema numero uno - ha sottolineato Bulbi - sono i fondi a disposizione ancor meno che esigui e così è difficile sostenere il comparto produttivo, come lo è anche assicurare adeguati servizi ai cittadini e dare linfa alle attività dei vari sodalizi presenti sul territorio. La leva fiscale è già al massimo ma con il taglio dei fondi statali e gli aumentati costi la situazione è grave”.

Per Bulbi, paradossalmente, “l'entrata nella nuova Unione dei Comuni, che avrebbe dovuto consentire risparmi di costi ai comuni minori almeno così fu detto, ha comportato per Roncofreddo spese maggiorate per più di 80mila euro, una enormità. I piccoli comuni non dovevano trarne beneficio? Meglio va nell'altra unione dove il Comune di Cesena si sta facendo carico di costi che riguardano i comuni minori. Ci salva la coesione sociale, il coinvolgimento, la valorizzazione dei giovani, la forte struttura sociale e un ininterrotto impegno quotidiano nella ricerca di fondi straordinari che siamo riusciti ai intercettare, ad esempio per interventi nelle mura malatestiane e per la ristrutturazione della torre civica oltre ad altri aiuti minori per sostenere iniziative, fiere e sagre. La contingenza sono anche le 28 frane collezionate su cui intervenire insieme al manto stradale in sofferenza. Morale: vorremmo sostenere di più le imprese, ma senza risorse dobbiamo ogni giorno inventarci qualcosa".

Continua Bulbi: "Se la situazione economica resta questa occorre ragionare sulla fusione di Comuni, l'Unione così come non funziona. Una fusione che riguardi Roncofreddo, Borghi, Sogliano, Montiano e Longiano" con cui si arriverebbe a un comune con le spalle più larghe, con circa 18mila abitanti". Problema sicurezza. "Si avverte anche a Roncofreddo - dice il sindaco -: i furti sono in aumento e abbiamo messo a bilancio 100mila euro per un sistema di videosorveglianza con installazione di telecamere partendo dalla periferia, da Felloniche a Gualdo".


"Anche i commercianti territoriali debbono cominciare a ragionare in un' ottica di maggior collaborazione mettendo insieme le risorse - ha detto il presidente Rocchi - per meglio sostenersi sul mercato. Al Comune chiediamo più controlli sull'operato degli agriturismi che non debbono svolgere concorrenza sleale ai pubblici esercizi regolari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roncofreddo, Bulbi: "Con l'Unione aumentati i costi, fondiamoci tra i 5 Comuni di collina"

CesenaToday è in caricamento