rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

"Una scossa alla solidarietà": dall'idea di due giovani un'iniziativa per i terremotati

I due ragazzi spiegano come è nata l'iniziata che si terrà domenica a Cesena Fiera e il cui ricavato sarà portato direttamente in Pro Loco

"Una scossa alla solidarietà". Questo il titolo scelto per l'iniziativa benefica a favore dei cittadini colpiti dallo sciame sismico del 2016 organizzati da due giovani, il 19enne Davide Grasso (studente universitario al secondo anno di ingegneria Biomedica) e il 23enne Michele Gallinucci (gelatiere ed ex ciclista professionista) con l'aiuto di don Marco Prada, Parroco dell'Unità Parrocchiale di Pievesestina, San Cristoforo e Sant'Andrea". I due ragazzi spiegano come è nata l'iniziata che si terrà domenica a Cesena Fiera e il cui ricavato sarà portato direttamente in Pro Loco: "Abbiamo scelto di prendere in mano questa iniziativa in quanto ci sentiamo in dovere, come uomini e come cittadini italiani, di aiutare i nostri fratelli connazionali in un momento di forte bisogno". "Come noi, molti altri giovani si sono offerti di aiutare durante questo evento, a partire dai ragazzi dell'Unità Parrocchiale fino agli studenti dell'Istituto Alberghiero di Cesenatico che aiuteranno lo chef durante la preparazione dei pasti - aggiungono -. La giornata sarà organizzata con percorsi per podistica e camminata, spettacoli cinofili, pompieropili ed esibizioni a tema Star Wars. Tutti noi ci siamo impegnati nell'organizzazione, in quanto pensiamo che "se ogniuno di noi donasse un mattone, potremo costruire palazzi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una scossa alla solidarietà": dall'idea di due giovani un'iniziativa per i terremotati

CesenaToday è in caricamento