Una passeggiata virtuale sui set dei film di Totò, Ettore Scola e Marcello Mastroianni

Sono quattro le nuove mostre cinematografiche, tutte a cura di Antonio Maraldi del Centro Cinema Città di Cesena

In attesa della riapertura delle Gallerie d’arte e dei luoghi di cultura, prosegue il tour virtuale dei cesenati sui più importanti set cinematografici della storia del cinema italiano. Sono infatti quattro le nuove mostre cinematografiche – tutte a cura di Antonio Maraldi del Centro Cinema – Città di Cesena – disponibili sul portale di Cesenacultura (https://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/44384): “Il cinema di Marco Tullio Giordana nelle foto di Angelo R. Turetta”, “Omaggio a Totò”, “Omaggio a Paolo Virzì”, “Ettore Scola e Marcello Mastroianni: una lunga frequentazione”.
Il cinema di Marco Tullio Giordana nelle foto di Angelo R. Turetta. La mostra è stata realizzata per il Festival du Film Italien di Villerupt (27 ottobre – 12 novembre 2017).

La tradizione che nel cinema italiano ha visto formarsi famosi binomi tra regista e fotografo di scena (per ricordare solo i più celebri: Luchino Visconti e Paul Ronald, Bernardo Bertolucci e Angelo Novi, Carlo Lizzani e Alfonso Avincola) continua a rinnovarsi anche in questi anni. Uno di questi, il più stabile, è quello tra Marco Tullio Giordana e Angelo R. Turetta.  Una collaborazione iniziata nel 1999 sul set de “I cento passi” e mai più interrotta. Una collaborazione avviata con qualche diffidenza perché Turetta oltre alle foto classiche richieste al fotografo di scena, lavora con tagli e inquadrature personali, eseguite ancora oggi con una Leica caricata a pellicola bianco e nero. Le foto esposte nella mostra fanno parte del fondo CliCiak del Centro Cinema Città di Cesena.

Omaggio a Totò. L’esposizione è stata realizzata a Tolosa in occasione della 13esima edizione dei “Rencontres du cinéma italien” (1 – 10 dicembre 2017). In occasione del cinquantenario della morte (avvenuta a Roma il 15 aprile del 1967) una mostra-omaggio dedicata al più grande comico del cinema italiano, una mostra che intende ricordare la sua straordinaria carriera. Del suo lungo cammino cinematografico, che ha divertito diverse generazioni, la mostra documenta alcune tappe significative dal dopoguerra in poi, tra film importanti e opere minori, grandi successi di pubblico e film meno fortunati al botteghino, a partire da L’imperatore di Capri di Comencini (1949) per finire con l’impegno pasoliniano di Uccellacci e uccellini (1966). Rendendo testimonianza del fatto di come Totò sia stato apprezzato anche da autori quali Rossellini, Bolognini, Lattuada e Monicelli. Tutte le foto fanno parte degli archivi del Centro Cinema Città di Cesena.

Paolo Virzì, la commedia e oltre. La mostra, realizzata a Montpellier in occasione della 42esima edizione di Cinemed (16 – 24 ottobre 2019), omaggia uno dei nomi più importanti dell’attuale scena cinematografica italiana, Paolo Virzì, il principale continuatore della grande tradizione della commedia all’italiana. La rassegna fotografica – composta da immagini provenienti dal fondo “CliCiak” del
Centro Cinema Città di Cesena e frutto del lavoro di alcuni tra i migliori fotografi di scena delle ultime generazioni – oltre a documentare il cammino artistico del regista, offre una testimonianza visiva del suo muoversi sul set (non è raro vederlo alla macchina da presa) e dell’attenzione e della cura che dedica ai suoi attori.

Ettore Scola e Marcello Mastroianni: una lunga frequentazione. La mostra, realizzata per Annecy Cinéma Italien nell’ottobre 2016, si concentra sulla lunga collaborazione che ha unito Marcello Mastroianni ed Ettore Scola. Una collaborazione felice e non solo professionale che, iniziata con “Dramma della gelosia” (1970), e proseguita per circa un ventennio fino a “Che ora è” (1989) due film fortunati per entrambi (per il primo Mastroianni fu premiato a Cannes quale miglior attore e per il secondo ricevette a Venezia – assieme a Massimo Troisi – il premio quale miglior interprete).

In mezzo ci sono gli episodi di Permette? Rocco Papaleo (1971), prima trasferta americana di Scola, “Una giornata particolare” (1977), uno dei capolavori scoliani (con nomination all’Oscar per Mastroianni), l’affresco romano de “La terrazza” (1981), l’incursione settecentesca de “Il mondo nuovo” (1982), “Maccheroni” (1985), racconto di una rinnovata amicizia napoletana (con il duetto Mastroianni-Jack Lemmon) e “Splendor” (1989) omaggio alla magia del cinema.

Le foto provengono dai vari fondi fotografici del Centro Cinema Città di Cesena, eccetto quelle di “Maccheroni” parte della collezione privata del curatore. Si ricorda infine che è possibile acquistare sul bookshop online l'ultimo volume “Cliciak Scatti di cinema 2019” e quaderni per appunti con gli scatti più accattivanti del Centro cinema di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento