menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Giorgio Manuzzi

Foto Giorgio Manuzzi

Una moda che viene da lontano e incuriosisce, le "scarpe volanti" non risparmiano Cesena

L'avvistamento è stato segnalato sul gruppo Facebook "Fotografiamo Cesena", e non è detto che spuntino altre scarpe appese in posti insoliti sparsi per la città

Anche a Cesena la moda delle "scarpe volanti", cioè delle scarpe appese ai cavi elettrici, come succede proprio davanti alla Barriera, a pochi passi dal centro storico. La foto è eloquente e sorge spontaneo interrogarsi sul significato di questo gesto. In passato varie "scarpe volanti" erano apparse in diverse vie di Forlì. L'avvistamento cesenate è stato segnalato sul gruppo Facebook "Fotografiamo Cesena", e non è detto che spuntino altre scarpe appese in posti insoliti sparsi per la città.

Che cosa stanno ad indicare? E' un fenomeno (non nuovo) di espressione giovanile e ognuno ci associa il significato che crede, probabilmente un gesto più che altro goliardico, sicuramente inoffensivo. Le “scarpe volanti” sono state rese celebri comparendo in vari film (come Big Fish nel 2003), la moda è stata chiamata “Shoefiti”, vale a dire l'unione di 'shoes' (scarpe) e graffiti. Partita nelle zone rurali degli Stati Uniti, questa moda si è presto estesa in tutto il mondo e già in tutte le grandi capitali o città universitarie, anche in Europa, è facile trovare punti con le scarpe volanti. I lacci di scarpe sportive vengono legati tra loro, quindi vengono lanciate come “bolas”. Non è facile colpire il bersaglio, ma una volta riusciti, i lacci si aggrovigliano al cavo e restano lì appese, ad un'altezza in cui non è certo facile rimuoverle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento